SP: Il derby di Glasgow è biancoverde

PARTICK THISTLE 1-2 CELTIC

Samaras 34′ (C), Doolan 67′ (P), Baldé 75′ (C)

Partick Thistle 1-2 Celtic

Non sarà l’Old Firm, ma in assenza dei Rangers, ancora impelagati nelle serie minori del calcio scozzese dopo il loro fallimento, la sfida tra Partick Thistle e Celtic rappresenta a tutti gli effetti il derby di Glasgow: un derby che mancava da molte stagioni e anche per questo molto sentito.
E la gara non ha deluso le attese: ad avere la meglio con il punteggio di 2-1 è stato il Celtic, ma anche i giallorossi del Partick non hanno sfigurato mettendo in difficoltà i campioni di Scozia soprattutto nella prima parte del secondo tempo, fase del match in cui non ha caso il Partick ha colpito per due volte i legni della porta difesa da Forster e ha realizzato il gol del momentaneo 1-1.
La prima occasione della gara arriva per merito di Ledley, al rientro dopo un mese lontano dai campi a causa di un infortunio: al 5’ Stokes serve proprio il centrocampista gallese che lascia partire una conclusione dai 25 metri che però si perde sul fondo. Passano pochi minuti e il Celtic si rende nuovamente pericoloso: percussione centrale di Brown che viene steso da un avversario al limite dell’area di rigore. L’arbitro assegna il calcio di punizione, ghiotta occasione per Stokes, ma l’attaccante irlandese non riesce a centrare il bersaglio. I padroni di casa non stanno a guardare e provano a impensierire la retroguardia della squadra allenata da Neil Lennon con rapide ripartenze: su una di queste Taylor-Sinclair lascia partire un insidioso tiro-cross che però viene raccolto con sicurezza da Fraser Forster prima che un attaccante possa indirizzare il pallone verso la rete.
Poco dopo la metà del primo tempo torna a farsi vedere il Celtic: Kayal imbecca Stokes all’interno dell’area di rigore avversaria, ma Fox è bravo a respingere con una mano il tiro del numero dieci biancoverde. Sulla ribattuta si avventa Ledley che però manda il pallone alto sopra la traversa. Il vantaggio ospite è comunque soltanto rimandato di pochi minuti: al 33’ Kayal crossa in area e la difesa padrona di casa si salva in corner. Proprio sugli sviluppi del calcio d’angolo Samaras stacca di testa sulla perfetta battuta di Izaguirre e manda il pallone alle spalle dell’estremo difensore avversario. Il vantaggio carica ulteriormente Brown e compagni: nel giro di pochi istanti Pukki si presenta per due volte solo davanti a Fox, ma il portiere dei Jags è strepitoso a negare in entrambe le circostanze la gioia del gol all’attaccante finlandese. Sull’altro fronte Higginbotham tenta la conclusione dalla distanza, ma manda il pallone a lato. Così è ancora una volta il Celtic a sfiorare il raddoppio: su un altro perfetto cross di Izaguirre Van Dijk salta completamente solo in area, ma il suo colpo di testa è impreciso e si rimane così sull’1-0.
Nella ripresa la gara continua a essere giocata su ritmi molto alti e ad essere altrettanto combattuta: nei primi minuti Stokes serve Pukki che però, proprio al momento della conclusione viene chiuso da un difensore del Partick Thistle. Sull’altro fronte la conclusione debole di Bannigan viene parata senza difficoltà da Forster. Con il passare dei minuti però il Partick Thistle aumenta la sua pressione alla ricerca del pareggio: su un errore di Ambrose, Elliott ha la palla buona per l’1-1, ma proprio al momento della conclusione a botta sicura Izaguirre lo chiude con una scivolata “chirurgica” salvando così la propria porta. Al 66’ però i padroni di casa riescono a siglare l’1-1 per certi aspetti anche meritato. Punizione dal limite per il Partick Thistle che Doolan calcia superando la barriera e andando a colpire la traversa: sulla respinta del legno si scatena una mischia nell’area del Celtic che viene poi risolta dallo stesso Doolan che manda il pallone alle spalle di Forster e fa impazzire il pubblico di casa.
La contro-reazione del Celtic al gol incassato è comunque immediata: Ledley tenta la fortuna con un tiro al volo che però finisce sul fondo, mentre alcuni istanti dopo Izaguirre dopo una travolgente discesa sulla fascia calcia alto sopra la traversa. Al 75’ gli ospiti si riportano in vantaggio: Balde controlla il pallone appena oltre la linea di metà campo, protegge la sfera con il corpo e poi si lancia in un’azione personale che gli permette di superare in velocità un difensore avversario e di presentarsi in area a tu per tu con Fox, battuto con un preciso diagonale rasoterra. Con orgoglio i Jags si ributtano in avanti alla ricerca del nuovo pareggio, ma i tentativi di Balatoni e Welsh non hanno fortuna. La difesa del Celtic resiste anche quando, a causa dell’infortunio patito da Samaras a cambi già esauriti, la formazione di Lennon rimane in dieci uomini, e porta così a casa la vittoria nel derby e tre punti che la mantengono saldamente in vetta alla Scottish Premier League.
PARTICK THISTLE: Fox, O’Donnell, Balatoni, Muirhead, Taylor-Sinclair, Welsh, Osbourne, Craigan (Forbes 79’), Bannigam (Elliott 59’), Higginbotham, Doolan. All. Archibald.

CELTIC: Forster, Lustig, Ambrose, Van Dijk, Izaguirre (Biton 78’), Brown, Kayal (Balde 67’), Ledley, Samaras, Stokes, Pukki (McGeouch 72’). All. Lennon.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...