SPL: Un altro poker per chiudere in bellezza il campionato

DUNDEE UTD 0-4 CELTIC

Commons 11′ Samaras 17′, 27′ Stokes 85′ (C)

DUNDEE UNITED 0-4 CELTIC

In vista della finale di Scottish Fa Cup contro l’Hibernian di domenica pomeriggio ad Hampden, il Celtic chiude il campionato con una vittoria esterna sul campo del Dundee United con il risultato di 4-0.
Gli uomini di Lennon partono subito forte e creano il primo pericolo per la porta dei padroni di casa dopo pochi minuti: Commons calcia una punizione e Daly, nell’insolito ruolo di difensore centrale devia il pallone senza però ingannare il proprio portiere Ciernzniak che si ritrova la sfera tra le mani. All’11’, però, l’estremo difensore del Dundee United non ha scampo su un’altra punizione calciata da Commons dai 30 metri: il pallone scivola sul terreno reso insidioso dalla pioggia e si infila nell’angolino basso con Cierzniak che non riesce a impedire il gol. Al 14’ terzo duello Commons-Cierzniak: ad avere la meglio, questa volta, è il portiere polacco dei padroni di casa che si distende in tuffo e devia il tiro del numero 15 del Celtic sul palo impedendo così il raddoppio ai campioni di Scozia e a Commons la doppietta personale. La rete dello 0-2 è comunque rinviata solamente di altri tre minuti: percussione di Samaras nella metà campo avversaria con il greco che si accentra dalla fascia sinistra entra in area e lascia partire un tiro che, complice la deviazione di Souttar gonfia la rete della porta del Dundee United.
Il monologo del Celtic è interrotto da una conclusione rasoterra di Macaky-Steven bloccata però senza troppe difficoltà da Forster. Seguono poi i tentativi di Hooper e Commons dalla distanza, che però non riescono a centrare il bersaglio, e la seconda occasione di giornata per i padroni di casa: Forster in uscita bassa anticipa Boulding senza però riuscire a bloccare il pallone. Sul rimpallo si avventa Millar che dalla distanza calcia verso la porta vuota: lo stesso Forster, però, si rialza rapidamente e con un bel balzo respinge di pugno anche questo secondo tentativo degli avversari di accorciare le distanze.
Scampato il pericolo il Celtic chiude definitivamente i conti, trovando il gol dello 0-3 al 27’: punizione di Commons dal vertice dell’area e colpo di testa vincente di Samaras. Prima dell’intervallo torna a farsi vedere il Dundee United con McLean che indirizza verso la porta del Celtic un corner battuto da Douglas, ma non riesce a inquadrare la porta stessa.
Nella ripresa Hooper segna in avvio su cross di Samaras, ma l’arbitro annulla per posizione di fuorigioco dell’attaccante inglese. Pochi minuti dopo sale invece in cattedra Cierzniak che devia con la mano aperta un colpo di testa di Ledley da distanza ravvicinata e salva così la propria porta. Al 66’ è invece Forster, sull’altro fronte a guadagnarsi la pagnotta respingendo il tiro al volo ben indirizzato di Daly e poi impossessandosi definitivamente del pallone sul tentativo di tap-in di Mackay-Steven. Dopo un errore grossolano di Gauld su cross di McLean e l’ennesimo intervento di Cierzniak su un tentativo di Samaras, Daly compie un ottimo e per lui inusuale intervento difensivo quando anticipa al momento della conclusione Hooper ben lanciato nello spazio da Stokes, subentrato nel secondo tempo. Hooper manca poi un’altra facile occasione mandando alto di testa il pallone su preciso cross di Samaras. Il greco poi serve un altro invitante assist per Brown con Cierzniak che si salva come può.
L’estremo difensore del Dundee United, però, non può nulla quando Stokes conclude con un insidioso rasoterra verso la sua porta e il pallone, deviato da Millar, si infila alle sue spalle per il gol del definitivo 4-0.
Ed è proprio 4-0 il punteggio con cui si conclude questa ultima gara di Spl per il Celtic, campione di Scozia per il secondo anno consecutivo con un vantaggio di 16 punti sul Motherwell, secondo in graduatoria e ai preliminari di Europa League insieme al St. Johnstone.

DUNDEE UNITED: Cierzniak, Souttar, Daly, McLean, Flood, Millar, Armstrong, Rankin (Gauld 63’), Douglas, Mackay-Steven, Boulding (Russell 66’). All. McNamara.
CELTIC: Forster, Lustig, Wilson, Ambrose, Izaguirre, Brown, McCourt (Rogic 67’), Ledley, Commons (Stokes 67’), Hooper, Samaras (Atajic 83’). All. Lennon.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...