SPL: Un Celtic demotivato pareggia a Dingwall

ROSS COUNTY 1-1 CELTIC

Stokes 4′ (C), Vigurs 41′ (R)

ROSS COUNTY 1-1 CELTIC
Dopo aver conquistato il titolo di campione di Scozia, il Celtic non sa più vincere: i biancoverdi, infatti, dopo la sconfitta per 3-1 sul campo del Motherwell non sono andati oltre il pareggio a Dingwall in casa del Ross County.
E dire che la gara si era messa subito in discesa per i ragazzi di Neil Lennon (ancora squalificato e dunque in tribuna e non in panchina): al 4’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Commons, la palla arriva a centro area a Stokes che controlla spalle alla porta, si gira e scarica il pallone in rete con una conclusione potente e precisa. Pochi minuti dopo lo stesso Stokes ha l’occasione di raddoppiare, ma il calcio di punizione dal limite battuto dal giocatore irlandese si stampa sulla barriera disposta dalla difesa del Ross County. Le prime fasi dell’incontro sono a senso unico: ancora Stokes, lanciato da Commons, viene chiuso da Hainault al momento della conclusione, mentre Commons arriva con un attimo di ritardo sul cross di Lustig e Watt, attorno al 20’, impegna severamente Fraser sul primo palo dopo un preciso assist di McGeouch.
Il Ross County si sveglia e si va vedere per la prima volta al 25’ con un calcio di punizione di Vigurs che Zaluska, in campo al posto di Forster, respinge a mano aperta. Sull’altro fronte, invece, è sempre Stokes il protagonista: l’irlandese elude la trappola del fuorigioco e lascia partire un insidioso cross che attraversa tutto lo specchio della porta senza che però nessuno riesca a intervenire per mettere il pallone in rete. Al 41’ così il Ross County perviene al pareggio: su un calcio di punizione dal vertice sinistro dell’area di rigore viene toccato corto per Vigurs che calcia di prima intenzione e manda il pallone all’incrocio dei pali e alle spalle di Zaluska vanamente proteso in tuffo.
Al 45’ il Celtic trova nuovamente la via del gol: cross basso dall’interno dell’area di McGeouch e tocco ravvicinato di Watt che mette il pallone in rete: l’arbitro però annulla per un fuorigioco inesistente del numero 32 biancoverde e così le due squadre vanno al riposo sul punteggio ancora fermo sull’1-1. Nella ripresa i primi a rendersi pericolosi sono gli autori dei due gol: in avvio Vigurs non riesce a centrare il bersaglio con un tiro dalla distanza, mentre sull’altro fronte alcuni minuti dopo, Stokes costringe Fraser alla parata a terra sul suo tiro rasoterra.
L’occasione successiva è sempre per il Celtic con un colpo di testa di Ambrose sugli sviluppi di un calcio d’angolo che viene salvato sulla linea di porta da un difensore del Ross County. Proprio i padroni di casa, poi, vanno vicini al 2-1, ma il tedesco Wohlfarth di testa manda clamorosamente a lato nonostante colpisca il pallone indisturbato all’altezza del primo palo. Nel finale è sempre il Ross County a cercare con maggior decisione il successo (che lo terrebbe in corsa per un posto in Europa League) e a provarci è l’ex Celtic Lawson con due conclusioni dalla lunga distanza: la prima termina alta sopra la traversa, mentre la seconda viene bloccata da Zaluska e così la gara si chiude con il risultato finale di 1-1.

ROSS COUNTY: Fraser, Kovacevic (Boyd 88’), Hainault, Munro, Oikonomou, Sproule (Fotheringham 88’), Brittain, Lawson, Scott, Vigurs, Wolfarth. All. Adams.
CELTIC: Zaluska, Lustig, Gershon, Wilson, Izaguirre, McGeouch (McCourt 84’), Ambrose (Kayal 89’), Ledley, Commons (Rogic 69’), Stokes, Watt. All. Lennon.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...