FA CUP: Il Celtic avanza in Coppa di Scozia

ST MIRREN 1-2 CELTIC

Ledley 5′ (C), Goncalves 13′ (S), Stokes 21′ (C)

ST MIRREN 1-2 CELTIC

Con molta sofferenza il Celtic espugna Paisley battendo 2-1 il St. Mirren e si qualifica così alle semifinali di Scottish Fa Cup. Per gli uomini allenati da Neil Lennon il successo è ancora più dolce in quanto costituisce la “vendetta sportiva” della semifinale di League Cup in cui il St. Mirren, a fine gennaio, si impose 3-2 guadagnando l’accesso alla finalissima della competizione poi vinta con un 3-2 ai danni degli Hearts.
Come detto, però, non è stato facile per gli Hoops guadagnarsi la vittoria e la qualificazione. L’avvio del Celtic è comunque incoraggiante e al 5’ gli ospiti sono già in vantaggio: Forrest scappa via sulla fascia destra e lascia partire un cross che trova Ledley ben appostato in area. Il gallese colpisce di testa e manda il pallone in rete per il vantaggio dei campioni di Scozia. Il match sembra in discesa, ma al 13’ arriva il pareggio del St. Mirren firmato da Goncalves, già a segno nella semifinale di League Cup: Izaguirre si lascia sorprendere da un lancio proveniente dalle retrovie e, pressato da un avversario prova a servire di testa all’indietro Forster. Il colpo di testa, complice anche l’uscita del portiere dei biancoverdi è però male indirizzato e manda il pallone a scavalcare lo stesso Forster: a Goncalves, quasi incredulo, non resta che spingerlo nella porta rimasta sguarnita per siglare l’1-1.
Al 18’ è ancora Goncalves a rendersi pericoloso con una percussione centrale che sorprende la retroguardia del Celtic: il tiro del giocatore bianconero, però termina a lato. Al 21’ è allora il Celtic a riportarsi in vantaggio e a realizzare quello che si rivelerà il gol decisivo: Mulgrew batte corto un corner servendo Forrest nei pressi della bandierina. Il numero 49 biancoverde trova con il suo cross Stokes ben appostato sul secondo palo e l’attaccante irlandese deposita il pallone in rete.
E’ sempre Forrest l’uomo più pericoloso per la squadra di Glasgow: l’ala del Celtic al 38’ sfrutta un assist di Wanyama si incunea in area di rigore, ma la sua conclusione viene ribattuta da un difensore avversario e l’occasione così sfuma. Nel finale di tempo ci prova anche Ambrose, ma il suo tentativo è respinto dalla difesa padrona di casa e, sulla ribattuta, Wanyama manda il pallone alto sopra la traversa.
Nella ripresa l’avvio del Celtic è ancora incoraggiante: Matthews e Hooper combinano sulla destra e il numero 88 lascia partire un cross sul quale Ledley colpisce il pallone senza però dargli la giusta forza e così il portiere del St. Mirren Samson si salva agevolmente. Al 55’ Stokes colpisce l’esterno della rete da buona posizione, mentre alcuni minuti dopo è ancora il solito Goncalves a impegnare Forster con un rasoterra dal limite dell’area. Al 68’ la squadra di mister Neil Lennon sfiora la terza rete: Hooper colpisce l’incrocio dei pali e sulla ribattuta del “legno” della porta del St. Mirren, Forrest non riesce a trovare la porta e manda il pallone a lato.
Scampato il pericolo i padroni di casa tornano a crederci e spingono alla ricerca del pareggio: McGowan manda a lato da buona posizione, mentre Thompson dopo una percussione centrale viene chiuso da Forster in uscita al momento del tiro. L’occasione più ghiotta per il 2-2 capita però sui piedi sempre di Goncalves, liberato al tiro del neo-entrato Carey: Forster però salva con bravura la porta e il vantaggio del Celtic.
E, il portierone inglese degli Hoops si supera anche all’80’ quando respinge con una mano sola il calcio di punizione di Carey indirizzato sotto la traversa: sulla ribattuta gli attaccanti del St. Mirren non riescono a centrare il bersaglio e la palla termina alta sopra la traversa. Infine, in pieno recupero è sempre Forster a svettare nella propria area di rigore per raccogliere il pallone sull’ultimo disperato tentativo d’attacco del St. Mirren. Il Celtic si impone così con il punteggio di 2-1 e si qualifica così per la semifinale di Scottish Fa Cup.

ST. MIRREN: Samson, Van Zanten, McAusland, Mair, Dummett (Parkin 85’), Teale, Newton, McGinn, Goncalves, McGowan (Carey 73’), Thompson. All. D. Lennon.
CELTIC: Forster, Matthews, Rogne (Kayal 81’), Wilson, Izaguirre, Forrest, Wanyama, Ambrose, Ledley, Stokes (Samaras 72’), Hooper (Commons 90’). All. N. Lennon.

Annunci

One thought on “FA CUP: Il Celtic avanza in Coppa di Scozia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...