Scottish League Cup: Svanisce il primo obiettivo stagionale

ST. MIRREN 3-2 CELTIC

Goncalves 8′ (S) Hooper 45′ (C) McGowan 64′ (pen)(S) Thompson 69′ (S) Mulgrew 90′ (C)

ST MIRREN 3-2 CELTIC
Un bruttissimo Celtic viene sconfitto ad Hampden dal St. Mirren per 3-2 e vede così sfumare non solo il primo trofeo stagionale, ma anche la possibilità di conquistare il treble di vittorie nelle competizioni nazionali. Gli uomini di Lennon infatti escono dalla League Cup e devono rinviare ancora una volta il ritorno alla vittoria in questa competizione, già sfuggita il 16 marzo 2012 nella finale della passata edizione contro il Kilmarnock.
L’avvio degli hoopes sembra incoraggiante con un cross di Izaguirre sul quale Lassad arriva con un attimo di ritardo. Il Celtic, però, si spegne quasi subito e all’8’ è la squadra di Paisley a portarsi in vantaggio: Newton crossa dalla destra e Goncalves, lasciato colpevolmente solo a centro area colpisce il pallone e lo manda alle spalle di Zaluska, ancora in campo al posto dell’infortunato Forster. Il St. Mirren sulle ali dell’entusiasmo prova addirittura a raddoppiare, ma Zaluska blocca in due tempi la conclusione dalla distanza di McGinn. Il Celtic prova a reagire e pur non giocando particolarmente bene sfiora più volte il pareggio: comincia Brown con una discesa sulla destra. Il capitano salta due avversari in piena area, ma al momento della conclusione viene chiuso da McAusland che devia il pallone in corner. Alcuni minuti dopo Brown lancia il pallone in avanti e trova Hooper: l’attaccante inglese controlla il pallone e lascia partire una conclusione dal limite che colpisce la traversa prima di perdersi sul fondo. Il Celtic non è fortunato neanche al 22’: un cross di Matthews trova Samaras a centro area, ma il colpo di testa del greco impatta ancora una volta sulla parte alta della traversa e termina fuori. E’ poi la volta di Lassad che scambia con Wanyama ed entra in area, ma al posto di concludere cerca un assist per il centrocampista keniano e così l’occasione sfuma.
Il Celtic comunque riesce a pareggiare con l’ultimo pallone del primo tempo: Lassad allarga il pallone per Brown e il cross basso del capitano trova Hooper che, all’altezza del secondo palo deve solo spingere il pallone in rete a pochi centimetri dalla linea di porta.
La rete dell’1-1 siglata proprio alla scadere del primo tempo sembra ringalluzzire il Celtic che nella seconda frazione parte forte: al 46’ un tiro dalla distanza di Brown termina di poco a lato, mentre al 48’ una conclusione di Lassad viene respinta con il braccio largo da Goodwin. E’ calcio di rigore: sul dischetto si presenta Mulgrew che però si fa respingere la conclusione da Samson e così il punteggio rimane fermo sull’1-1. Attorno al quarto d’ora Samaras serve Ledley, ma il tiro a giro del gallese termina alto sopra la traversa.
Sull’altro fronte al 63’ Mulgrew torna a essere protagonista negativo del match: Teale crossa da appena dentro l’area e Mulgrew blocca in pratica il pallone con le mani larghe: è ancora penalty, stavolta in favore del St. Mirren e sul dischetto l’ex del Celtic McGowan spiazza con freddezza Zaluska riportando in vantaggio i suoi. Al 68’ addirittura il St. Mirren cala il tris e raddoppia il suo vantaggio: McAusland lascia partire un cross dalla destra e al volo, da centro area Thompson batte nuovamente Zaluska vanamente proteso in tuffo.
Due gol di svantaggio sono troppi da recuperare per un Celtic così brutto e svogliato come quello di Hampden di domenica: gli uomini di Lennon ci provano con Mulgrew di testa su cross di Izaguirre e con Ledley, ma né il numero 21 né il gallese centrano il bersaglio. Ancora Ledley proprio al 90’ manda alto di testa dall’altezza dell’area piccola. Solo al 93’ Mulgrew con una conclusione dai 25 metri accorcia le distanze, ma appena il pallone finisce in rete l’arbitro decreta il triplice fischio finale.
Finisce così 3-2 in favore del St. Mirren e il Celtic manca per un’altra stagione l’appuntamento con il successo della Coppa di Lega.

ST. MIRREN: Samson, van Zanten, Goodwin, McAusland, Carey, Teale, Newton, McGinn (Barron 76’), Goncalves (Guy 90’), McGowan (Mair 90’), Thompson. All. D. Lennon.
CELTIC: Zaluska, Matthews, Wilson, Mulgrew, Izaguirre, Brown, Wanyama (Lustig 74’), Ledley, Samaras (Stokes 74’), Hooper, Lassad (Commons 64’). All. N. Lennon.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...