SPL: Con la quaterna al Dundee Utd prosegue la fuga in SPL

CELTIC 4-0 DUNDEE UTD

Hooper 19′, 80′ Wanyama 33′ Brown 84′ (C)

CELTIC 4-0 DUNDEE UTD
Un’altra convincente prova consente al Celtic di volare a +12 all’Inverness (con una partita in più) nella classifica di Spl e di ipotecare la seconda vittoria consecutiva del titolo scozzese. Nel recupero della seconda giornata d’andata, non disputata ad agosto per la concomitanza con l’amichevole Celtic-Real Madrid, i Bhoys hanno superato per 4-1 il Dundee United al Paradise.
L’avvio della gara è sempre su ritmi alti: nei primi 4 minuti ci provano Samaras e Wanyama, ma non riescono a sbloccare il risultato; il Dundee United, però, non sta a guardare e in contropiede sfiora il vantaggio. Russell serve Mackay-Steven che entra in area leggermente defilato sulla destra e lascia partire un diagonale che supera Zaluska ma si perde sul fondo. In questo continuo batti e ribatti nelle fasi iniziali del match è il turno di Hooper che però non riesce a segnare su cross di Lustig. Attorno al quarto d’ora il Dundee United si fa vedere ancora nella metà campo avversaria con un tiro alto di Flood, prima che Zaluska rischi di combinare la classica “frittata” sparando il suo rinvio di piede sulla schiena di Russell in pressing sul portiere degli Hoops. Per fortuna del Celtic sul rimpallo la palla si perde sul fondo e tutto il Paradise può tirare un sospiro di sollievo.
Scampato il pericolo il Celtic torna a spingere: un colpo di testa di Hooper termina alto, un tiro di Samaras viene deviato in corner e infine, al 19’ i biancoverdi sbloccano il risultato: sugli sviluppi di un corner del Dundee United Hooper serve Lassad che parte palla al piede arriva sulla tre quarti avversaria e serve Samaras che si sovrappone sulla sinistra. Il greco lascia partire un forte tiro-cross rasoterra che trova Hooper pronto a insaccare alle spalle del portiere avversario.
Il gol dà ulteriore sicurezza al Celtic: Wanyama manca il bersaglio dalla distanza, mentre al 32’ Lassad viene fermato al momento del tiro da Gunning: sul corner successivo Mulgrew serve Lustig che lascia partire un cross sul secondo palo che trova Wanyama pronto a insaccare di testa sul secondo palo. E’ il gol del 2-0.
Douglas fallisce la chance di accorciare le distanze calciando altro sopra la traversa, mentre prima dell’intervallo il Celtic va vicino al tris con Samaras, anticipato all’ultimo istante da Watson, Wanyama, Hooper e Lassad.
Nella ripresa, in avvio è il Dundee United a provare a fare la partita e con un colpo di testa di Daly va vicino al 2-1. E’ comunque un fuoco di paglia e il Celtic riprende subito in mano il pallino del gioco: Mulgrew arriva con un attimo di ritardo su un cross di Lustig, mentre Cierzniak è attento sul tiro basso di Samaras. Un’altra conclusione dell’attaccante greco è respinta da Dillon, mentre è Lassad a trovarsi sulla traiettoria del tiro di Wanyama indirizzato in porta e a negare così la doppietta personale al keniamo.
Il 3-0 del Celtic arriva comunque all’82’: Samaras mette in mezzo un cross basso e Hooper, di tacco batte ancora Cierzniak. Due minuti dopo è capitan Brown a chiudere i conti: Hooper si trasforma in uomo assist e serve Brown che controlla in area e lascia partire un diagonale che si infila nell’angolino basso sul secondo palo. Finisce così 4-0 e il Celtic continua a volare in Spl.

CELTIC: Zaluska, Lustig (Matthwes 73’), Rogne, Mulgrew, Izaguirre, Kayal (Brown 61’), Wanyama, Ledley, Samaras, Hooper, Lassad (Stokes 82’). All. Lennon.
DUNDEE UNITED: Cierzniak, Watson, Dillon, Gunning, Douglas, Mackay-Steven (Skacel 71’), Flood, Millar (Armstrong 51’), Rankin, Russell, Daly.
SPL

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...