SPL: Il Celtic fa 3 su 3 contro gli Hearts

CELTIC 4-1 HEARTS

Hooper 2′ 85′, Samaras 12′, Nouioui 90′ (C)

CELTIC 4-1 HEARTS

Dopo i successi in casa per 1-0 con gol di Samaras e per 4-0 a Tynecastle nei primi due incontri di questa stagione, il Celtic piega per la terza volta gli Hearts con un convincente e meritato 4-1 e mantiene così la vetta della classifica con 9 punti d vantaggio sull’Inverness. Dopo il minuto di silenzio dedicato alla memoria di Sean Fallon, ex giocatore biancoverde scomparso nella giornata di venerdì, gli Hoops iniziano la partita decisi a fare loro l’intera posta in palio e sbloccano il risultato dopo soli 90 secondi di gioco: Matthews scende sulla fascia destra e tenta uno scambio con un compagno. Il pallone viene toccato da un avversario, ma continua lo stesso la sua corsa così come fa Matthews che arriva sul fondo e mette in mezzo un pallone sul quale si avventa Hooper siglando così l’1-0. Il 2-0 arriva all’11’ con un’azione praticamente in fotocopia anche se cambiano i protagonisti: stavolta è Commons a bucare la difesa degli Hearts sulla fascia destra dell’attacco biancoverde. Il numero 15 arriva quasi sul fondo e lascia partire un cross basso che MacDonald tocca ma non riesce a trattenere e così Samaras, libero a pochi passi dalla linea di porta può infilare indisturbato nella porta rimasta sguarnita. Alcuni minuti dopo ancora uno scatenato Matthews centra il pallone, ma stavolta il portiere degli Hearts è attento e blocca il pallone prima che possa arrivare a Samaras. Dopo un’azione sviluppatasi sempre sulla fascia destra Ledley ha tra i piedi, a porta sguarnita, il pallone del 3-0, ma la conclusione del gallese viene respinta da un difensore. Anche nella seconda parte del primo tempo, comunque, continua l’assoluto dominio degli uomini di Lennon: Commons prova il tiro a giro, ma non dà al pallone la forza sufficiente e così MacDonald blocca facilmente il pallone. Al 39’ è invece Hooper a impegnare l’estremo difensore ospite e sulla sua respinta Ledley non riesce a girarsi con la sufficiente velocità e viene contrato da Barr. Si va così al riposo sul 2-0. Nella ripresa gli Hearts provano a rendersi subito pericolosi con il nuovo entrato Walker, ma Zaluska è attento e blocca la sua conclusione. Sull’altro fronte, su un cross dal vertice sinistro dell’area di rigore Hooper mette il pallone in rete da pochi passi, ma il gol viene annullato per la posizione di fuorigioco dell’attaccante inglese. Poco dopo il sessantesimo gli uomini di Lennon si rendono protagonisti di una strepitosa azione palla a terra con una fitta rete di passaggi che coinvolge anche Samaras e Hooper prima che il pallone arrivi a centro area a Ledley: il gallese conclude, ma MacDonald compie un miracolo deviando il pallone in corner. Al 69’, invece, Izaguirre crossa per Samaras, ben appostato sul secondo palo, e il greco di testa fa la sponda per Hooper, anticipato però da MacDonald. Passa solo un minuto e a sorpresa e con un po’ di fortuna gli Hearts accorciano le distanze: Sutton serve Holt che controlla il pallone nella zona centrale del campo, si porta ai 20 metri e conclude verso la porta del Celtic: il tiro sarebbe innocuo, ma una deviazione di Mulgrew mette fuori causa Zaluska e manda il pallone a infilarsi all’angolino basso. Il Celtic, però, non si lascia intimorire e anzi, nei minuti finali arrotonda il proprio bottino: prima all’86’ capitan Brown scende sulla fascia e serve Hooper che di prima intenzione manda il pallone in rete per il momentaneo 3-1; al 91’, è invece il nuovo entrato Lassad che con un tiro al volo ben appostato sul secondo palo sfrutta al meglio il cross di Izaguirre e mette la sfera alle spalle di MacDonald. Finisce così 4-1 e il Celtic continua a volare in Spl.

CELTIC: Zaluska, Matthews (Lassad 77’), Lustig, Mulgrew, Izaguirre, Brown, Wanyama, Ledley (Kayal 67’), Samaras, Commons (Rogne 84’), Hooper. All. Lennon.

HEARTS: MacDonald, Barr, Webster, Wilson, McHattie, McGowan (Tapping 72’), Taouil (Carrick 86’), Paterson (Walker 46’), Holt, Driver, Sutton.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...