SPL: Sconfitta interna contro il Kilmarnock dopo 57 anni

CELTIC 0-2 KILMARNOCK

Sheridan 43′, Kelly 62′ (rig.)(K)

11° turno SPL: Celtic 0-2 Kilmarnock

E’ un Celtic svuotato sia fisicamente sia psicologicamente quello che, dopo la beffa di Barcelona, si rituffa in Scottish Premier League per la gara interna contro il Kilmarnock. I ragazzi di Lennon, infatti, vengono sconfitti per 2-0 e incassano il primo ko interno della loro stagione “domestica”, il secondo complessivo, dopo l’1-2 subito in casa del St. Johnstone.
L’avvio di gara è praticamente privo di emozioni e nei primi 25 minuti i portieri rimangono inoperosi. Al 26’ arriva la prima occasione per il Celtic: sugli sviluppi di una punizione battuta da Commons, la difesa del Kilmarnock libera, ma i padroni di casa riconquistano il pallone. Miku lascia partire un cross che trova Ledley ben appostato a pochi metri dal portiere avversario Bell, ma il gallese non riesce a colpire bene il pallone (anche per il disturbo di un avversario) che così termina sopra la traversa. Al 39’ Bhoys ancora pericolosi: Mulgrew serve Forrest in profondità, ma sul cross del numero 49 biancoverde sia Miku sia Ledley arrivano con un attimo di ritardo.
Il Kilmarnock si rende protagonista di una gara prettamente difensiva, ma ha il merito di colpire gli avversari al loro primo errore: è il 43’ quando Matthews indirizza un passaggio indietro troppo corto in direzione di Ambrose. Il centrale nigeriano perde il contrasto con l’ex Celtic Sheridan che così si invola da solo verso Forster, lo salta senza problemi e deposita il pallone in rete per il vantaggio del Kilmarnock. Si va così al riposo sullo 0-1.
In avvio di ripresa, nel tentativo di dare una scossa alla squadra, Lennon inserisce Hooper e l’inglese va vicino al pareggio al 53’: Forrest va via sulla fascia destra e mette in mezzo un pallone su cui proprio Hooper si avventa all’altezza del primo palo. Il suo tocco sotto supera Bell, ma si perde alto sopra la traversa. Sul ribaltamento di fronte Dayton va alla conclusione ma Forster compie un ottimo intervento e salva la propria porta. Il raddoppio degli ospiti, però, è solo rinviato di qualche minuto: al 60’ McKenzie viene steso appena all’interno dell’area di rigore da Izaguirre e l’arbitro concede il penalty. Il tiro di Kelly è potente e preciso e anche se Forster intuisce la traiettoria non riesce a neutralizzare il pallone e così i Bhoys sono sotto di due reti a mezzora dalla fine.
Al 76’ il Celtic accorcerebbe la distanze: il neo entrato McCourt dal limite dell’area “imbuca” un pallone geniale per Izaguirre che batte Bell con un diagonale imprendibile. L’arbitro, però giudica irregolare la posizione dell’honduregno e annulla la rete. E che la gara contro il Kilmarnock non sia a portata dei Bhoys lo si capisce anche nei minuti successivi quando Watt fallisce due favorevoli occasioni: prima il giovane biancoverde, su cross di Forrest manda il pallone alto sopra la traversa da pochi passi e poi, all’86’ vede la sua conclusione parata da Bell.
La gara si conclude così per 2-0 in favore del Kilmarnock. L’undici del capitano italiano Manuel Pascali espugna così Celtic Park dopo 57 anni d’attesa, mentre per i Bhoys arriva la seconda sconfitta consecutiva dopo quella contro il Barcelona in Champions. I ragazzi di Neil Lennon, comunque, rimangono in vetta alla classifica con 20 punti, due in più rispetto a St. Johnstone, Hibernian e Aberdeen pur avendo giocato una gara in meno proprio rispetto alle più immediate inseguitrici.

CELTIC: Forster, Matthews, Wilson, Mulgrew, Izaguirre, Forrest, Kayal (Hooper 46’), Ambrose, Ledley, Commons (McCourt 63’), Miku (Watt 73’). All. Lennon.
KILMARNOCK: Bell, O’Hara, Nelson, O’Leary, McKeown, McKenzie (Gros 85’), Johnson, Kelly, Pascali, Dayton (Tesselaarn 90’), Sheridan (Heffernan 69’).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...