SPL: I bhoys si riprendono la vetta della classifica

MOTHERWELL 0-2 CELTIC

Hooper 32′ (C) Cummins 35′ (autogol)(M)

7a giornata SPL: MOTHERWELL 0-2 CELTIC

Convincente vittoria del Celtic sul campo del Motherwell nell’ottava giornata di Scottish Premier League: i Bhoys così si riprendono la vetta della classifica pur avendo disputato una partita in meno rispetto a tutte le loro rivali di vertice.
La squadra di mister Lennon inizia ad attaccare sin da subito e crea la prima occasione al 9’: Forrest salta il suo marcatore e serve Hooper la cui conclusione è respinta da Randolph. Sulla ribattuta prova ad avventarsi Commons, ma il portiere dei Wells (ancora imbattuti in campionato prima della sfida al Celtic) lo anticipa e fa suo definitivamente il pallone.
I padroni di casa ci provano poco prima della mezzora e Hateley conclude dalla grande distanza, ma il pallone si perde alto sopra la traversa. Sul ribaltamento di fronte Hooper viene anticipato al momento del tiro da una provvidenziale scivolata di Zaine Francis-Angoi. Appena dopo il 30’, però, è il Celtic a mettere a segno un terrificante uno-due per gli avversari. Al 32’ Commons lancia in profondità Hooper che controlla il pallone, si libera del suo marcatore e appena entrato in area lascia partire una conclusione sul primo palo che non lascia scampo a Randolph. I Wells accusano il colpo e capitolano per la seconda volta 4 minuti dopo: al 36’ capitan Brown va via sulla fascia sinistra e mette in mezzo un insidioso pallone. Cummins, nel tentativo di anticipare Hooper in scivolata mette maldestramente il pallone nella propria porta e così il Celtic sale sul 2-0.
Nella ripresa il Celtic rientra in campo ancora più deciso: dopo pochi istanti Forrest serve Hooper, ma nessuno arriva puntuale all’appuntamento con il pallone sull’invitante cross dell’attaccante inglese. Al 53’, dopo una percussione centrale, capitan Brown serve Wanyama, ma la conclusione del numero 67 è debole e Randolph para senza alcuna difficoltà. Al 55’ Cummins stende in area Commons: l’arbitro non può fare a meno che espellere il difensore del Motherwell e concedere il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Brown, ma Randolph neutralizza la conclusione del capitano che fallisce il secondo penalty consecutivo dopo quello della settimana precedente in casa contro il Dundee. Lo stesso Brown cerca il riscatto alcuni minuti dopo, ma prima deve fare ancora in conti con la parata di Randolph, mentre invece, nella seconda occasione, non riesce a centrare il bersaglio.
La ripresa prosegue poi con un autentico monologo biancoverde: Wanyama, Forrest, Izaguirre e Miku sono però troppo imprecisi e così il risultato rimane ancorato sullo 0-2. All’82’ Ambrose protesta per un atterramento ai suoi danni nell’area avversaria, ma l’arbitro non concede il secondo penalty di giornata.
Il Celtic conquista comunque una vittoria netta, importante e convincente e sale in cima alla classifica della Scottish Premier League.

MOTHERWELL: Randolph, Hateley, Hutchinson, Cummins, Francis-Angol, Humphrey (Daley 68’), Lasley, Ramsden, Law (Kerr 63’), Murphy (Ojamaa 79’), Higdon. All. McCall.
CELTIC: Forster, Lustig (Ledley 79’), Wilson, Ambrose, Izaguirre, Brown (Samaras 68’), Wanyama, Mulgrew, Commons (Miku 74’), Forrest, Hooper. All. Lennon.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...