SPL: UN’ALTRA VITTORIA PER I BHOYS

Celtic 1-0 St.Johnstone

28′ Stokes (C)

Thai Tims

Thai Tims

Continua la festa per il Celtic e per tutti i suoi tifosi: dopo la vittoria nel derby contro i Rangers con il punteggio di 3-0 i biancoverdi di mister Lennon superano di misura anche il St. Jonhstone mantenendosi a punteggio pieno nelle gare post-split.
La gara non regala particolari emozioni in avvio e così si arriva senza troppi sussulti fino al 28’ quando Stokes porta in vantaggio i padroni di casa: lo stesso numero 10 irlandese si conquista un corner che va a battere McGeouch. La traiettoria disegnata dal giovane talento biancoverde pesca Mark Wilson: il capitano della serata serve Bangura che conclude verso la porta. Il suo tiro supera il portiere del St. Johnstone e trova ben appostato Stokes che deve solo spingere il pallone in rete per l’1-0 in favore del Celtic. Al 36’, poi, Bangura impegna con un bel tiro da lontano il portiere avversario Mannus. Sull’altro fronte, invece, una punizione dai 30 metri di Craig si perde di poco a lato della porta difesa da Zaluska. Il portiere polacco, comunque, è chiamato a intervenire pochi secondi prima dell’intervallo e a chiudere lo specchio della porta a Davidson dopo che Morris aveva colto di sorpresa la difesa degli Hoops con una bella azione personale.
Nella ripresa il Celtic parte forte per cercare il raddoppio e chiudere la partita e così gli uomini di Lennon hanno alcune ghiotte occasioni nei primi minuti: Ledley impegna Mannus con un tiro da fuori e sulla ribattuta del portiere Commons mette alto sopra la traversa. Commons ci prova ancora al 53’ su punizione ma la traiettoria disegnata dal numero 15 biancoverde finisce dritta tra le braccia di Mannus. Alcuni minuti più tardi, invece, Bangura è sfortunato quando, servito da Stokes, lascia partire un tiro che colpisce il palo.
Sull’altro fronte il St. Johnstone si vede con un tiro di Morris che però non riesce a centrare il bersaglio e con una bella discesa di Maybury che mette in mezzo un pallone che deve solamente essere spinto in rete: fortunatamente per il Celtic nessun giocatore della squadra di Perth arriva in tempo sul cross del compagno e così la porta di Zaluska rimane inviolata.
Infine, il debuttante Ibrahim, entrato alcuni minuti prima al posto di Commons, si vede negare, nel primo minuto di recupero, la gioia del gol al debutto con il Celtic. La conclusone ravvicinata del nigeriano, infatti, si sta per infilare in rete, quando Hooper, in posizione di fuorigioco, tocca comunque il pallone prima che questo superi la linea di porta. Il gol è dunque annullato e Ibrahim deve rimandare l’appuntamento con la sua prima gioia personale in biancoverde.

CELTIC: Zaluska, M. Wilson (Cha), Rogne, K. Wilson, Izaguirre, McGeouch (Hooper), Wanyama, Ledley, Commons (Ibrahim), Stokes, Bangura. All. Lennon.
ST. JOHNSTONE: Mannus, Davidson, Morris, Anderson, Millar (Riordan), Davidson, Craig, Sheridan, Maybury, McCracken, Adams (Haber).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...