SPL: I CAMPIONI DETTANO LEGGE

Motherwell 0-3 Celtic

63′ 66′ T.Watt (C), 83′ D.Cha (C)

Motherwell 0-3 Celtic

Motherwell 0-3 Celtic

Dopo la cocente amarezza per l’eliminazione dalla Fa Cup il Celtic si ributta sul campionato con già la certezza del titolo in tasca, ma con la ferma intenzione di non regalare nulla agli avversari e confermare così la loro superiorità rispetto a tutte le contendenti.
Gli uomini di Lennon vanno così in trasferta a Motherwell nella prima giornata dopo lo split, ovvero la divisione delle squadre di Spl in due “poule” da sei e rifilano ai padroni di casa un netto 3-0. Pronti-via e a chiarire che il Celtic è tutt’altro che appagato ci pensa Commons, la cui conclusione da fuori area si perde di poco a lato.
Pochi istanti dopo è Cha a indirizzare dalla destra un preciso cross sul quale però Brozek, al debutto dal primo minuto con gli Hoops, arriva con un attimo di ritardo. Al 10’, dopo una mischia a seguito di un corner Wanyama conclude verso la porta degli Steelmen, ma non riesce a centrare il bersaglio. Sull’altro fronte, invece, Zaluska è attento a bloccare Humphrey che si era presentato pericolosamente nell’area del Celtic. Sempre Humphrey impegna il portiere dei campioni di Scozia dalla distanza, ma Zaluska si fa trovare pronto. L’occasione più ghiotta del primo tempo capita però sui piedi di Brozek: Wanyama serve l’attaccante polacco che si presenta in area, ma manda clamorosamente il pallone a lato.
Prima dell’intervallo comunque il Celtic ci prova ancora con un tiro di Ledley deviato sopra la traversa, un paio di conclusioni di Commons (la prima imprecisa e la seconda bloccata dal portiere del Motherwell) e ancora con Brozek chiuso però da Randolph.
Dopo aver sciupato così tanto nel primo tempo gli uomini di Lennon rischiano di capitolare a inizio ripresa: al 50’, infatti, Law è bene appostato in area, ma il suo tiro termina a lato. Sempre Law impegna Zaluska alcuni minuti dopo, prima che il Celtic torni a macinare gioco e a creare occasioni: Ledley mette a lato concludendo da fuori area, mentre il tiro di Cha, ben smarcato da McCourt manca di potenza e viene bloccato facilmente da Randolph.
Al 60’ Watt fa il suo ingresso in campo e il suo debutto con la maglia del Celtic e per il giovane diciottenne, tra l’altro tifoso dei Bhoys, sarà un debutto da sogno: passano infatti solo pochi minuti e Watt ben appostato sul secondo palo mette in rete il cross dalla fascia destra di Wanyama.
La giornata da incorniciare di Watt non è ancora finita, visto che il talentino biancoverde sfrutta al meglio una discesa di Ledley, controlla il pallone appena dentro l’area di rigore e batte Randolph con un preciso diagonale rasoterra per la sua doppietta.
La gara ormai non ha più storia e Commons costringe al miracolo il portiere del Motherwell, prima che Cha di testa, su cross di McCourt dalla sinistra metta a segno il tris. Nel finale, poi anche Hooper e McCourt vanno vicini alla quarta rete, ma il risultato non cambierà più e la gara si conclude così 3-0 in favore del Celtic.
Da segnalare, infine, che i nomi sulle maglie indossate dal Celtic in questa partita erano scritti in lingua Thai con le maglie stesse poi messe all’asta a favore della Good Child Foundation.

MOTHERWELL: Randolph, Hateley, Hutchinson, Clancy, Hammell, Humphrey, Jennings, Carswell (Murphy 67’), Law, Daley (Ojamaa 61’), Higdon.
CELTIC: Zaluska, Wanyama, Rogne, Mulgrew, Cha, Ki (McCourt 41’), Commons (Lustig 77’), Ledley Izaguirre, Brozek (Watt 60’), Hooper. All. Lennon.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...