SPL: SI INTERROMPE LA STRISCIA VINCENTE

Aberdeen 1-1 Celtic

28′ A.Stokes (C)

Aberdeen 1-1 Celtic

Aberdeen 1-1 Celtic

Dopo 20 vittorie consecutive nelle competizioni domestiche si interrompe la striscia vincente del Celtic che pareggia per 1-1 a Pittodrie con l’Aberdeen. Gli uomini di Lennon possono comunque sorridere visto che la contemporanea sconfitta dei Rangers in casa contro gli Hearts consente loro di guadagnare un ulteriore punto e portare il loro vantaggio sui rivali a 21 lunghezze. Altri quattro punti, insomma e il titolo della Spl dopo tre stagioni d’attesa tornerà al Paradise.
Mister Lennon, dopo gli impegni delle nazionali a metà settimana, decide di gettare nella mischia per il loro debutto dal primo minuto Lustig e Blackman: scelte di cui lo stesso Lennon si pentirà a partita in corso visto che entrambi lasceranno il campo prima del 90’.
Ma andiamo con ordine: la prima occasione è per il Celtic con il solito Mulgrew: è’ proprio il capitano (vista l’assenza di Scott Brown) a sfiorare il gol con un calcio di punizione dal vertice destro dell’area di rigore, concesso per atterramento di Forrest, che costringe Brown a un difficile intervento con l’aiuto del palo. Si rimane dunque sullo 0-0, anche perché alcuni minuti dopo Rogne arriva con un attimo di ritardo sul cross dalla sinistra di Mulgrew.
Il risultato si sblocca comunque al 28’: Commons lavora un bel pallone al limite dell’area e serve Stokes che con freddezza controlla, salta il portiere avversario e da posizione defilata deposita il pallone in rete. Per l’attaccante irlandese è il 19° gol stagionale.
Lo stesso Stokes impegna ancora Brown con un bel tiro dal limite direttamente su calcio di punizione guadagnato da Blackman. E’ sempre Blackman a essere protagonista, questa volta in negativo, proprio allo scadere del primo tempo quando devia nella propria porta un tiro di Rae destinato a finire ampiamente sul fondo. Si va così al riposo sull’1-1.
In avvio di ripresa l’Aberdeen sembra spinto ancora dall’entusiasmo per la ritrovata parità e si rende pericoloso con un cross basso di Jack su cui Fallon arriva con un attimo di ritardo. Alcuni minuti dopo Rae serve in profondità Megginson che si presenta solo davanti a Forster, ma mette clamorosamente a lato.
I due pericoli ravvicinati convincono Lennon a operare alcuni cambi e Wanyama, McGeoch e Cha fanno in rapida successione il loro ingresso in campo: il Celtic sembra più quadrato ed equilibrato e pur non disputando la sua miglior partita sfiora il vantaggio con una bella azione di Forrest che entra in area e poi lascia partire una conclusione che però termina di poco a lato.
L’ultima occasione è per Stokes che però non riesce a sorprendere Brown da posizione defilata. Finisce così 1-1 ed è un risultato che, al di là della fine della striscia di vittorie consecutive per il Celtic può soddisfare tutti: i biancoverdi compiono un altro passo verso la conquista della Spl, mentre l’Aberdeen centra il nono risultato utile consecutivo.

ABERDEEN: Brown, Jack, Reynolds, Considine, McArdie, Vernon, Arnason, Fyvie (Pawlett 70’), Rae, Megginson, Fallon (Mawene 78’). All. Brown
CELTIC: Forster, Lustig (Cha 68’), Rogne, Wilson, Blackman (Wanyama 59’), Forrest, Mulgrew, Ledley, Commons (McGeouch 66’), Hooper, Stokes. All. Lennon.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...