SPL: SONO 20 LE VITTORIE CONSECUTIVE IN SCOZIA

Celtic 1-0 Motherwell

59′ G.Hooper (C)

G.Hooper

G.Hooper

Sconfiggendo di misura, ma con pieno merito, il Motherwell al Paradise il Celtic centra la ventesima vittoria consecutiva nelle competizioni domestiche, mantiene 20 punti di vantaggio sui Rangers e compie un altro passo verso il ritorno, dopo tre anni, al titolo in Spl, cosa che ormai appare una pura formalità.
Gli uomini di Lennon prendono subito in mano il pallino del gioco e creano la prima occasione attorno al quarto d’ora: il tiro rasoterra di Mulgrew, capitano nell’occasione vista l’assenza per infortunio di Brown, termina però di poco a lato e così lo stesso Mulgrew manca di poco il bis dopo lo strepitoso gol dalla distanza realizzato contro il Dunfermline. Il Motherwell però si chiude in maniera molto ordinata: con il crollo verticale dei Rangers, i Wells possono puntare ragionevolmente al secondo posto e quindi cercano di portare via dal Paradise almeno un punto.
Non stupisce, dunque, che il Celtic faccia fatica a creare altre occasioni nel primo tempo: prima dell’intervallo ci prova Ki con due calci di punizione, ma sulle conclusioni del coreano Randolph prima mette in corner di pugno e poi compie un autentico miracolo per mantenere inviolata la propria porta. Si va così al riposo con il risultato ancora fermo sullo 0-0.
Nella ripresa Stokes fa il suo ingresso al 59’ per cercare di dare maggior peso all’attacco biancoverde e passano pochi secondi e il Celtic effettivamente sblocca il risultato: è però Hooper a battere Randolph raccogliendo in piena area di rigore un assist di Samaras, a sua volta servito da una rimessa laterale di Matthews.
Il gol dell’1-0 dà maggiore fiducia a Mulgrew e compagni, ma fa in modo che anche il Motherwell provi ad attaccare alla ricerca del pareggio: gli ospiti ci provano al 70’ con Ojamaa che però una volta entrato in area si lascia cadere e viene ammonito per simulazione. Scampato il pericolo il Celtic prova a raddoppiare e a chiudere definitivamente i conti e va vicino al 2-0 con Forrest e Ki le cui conclusioni sono però neutralizzate da un attento Randolph.
Nel finale Lennon serra le fila difensive facendo entrare Cha al posto di Hooper e così il Celtic non rischia più nulla.
Finisce 1-0 e il Paradise può celebrare l’ennesimo successo di Lennon e dei suoi ragazzi.

CELTIC: Forster, Matthews, K. Wilson, Rogne, Mulgrew, Forrest (Commons ’88), Wanyama (Stokes 59’), Ki, Ledley, Hooper (Cha 76’), Samaras. All. Lennon.
MOTHERWELL: Randolph, Hateley, Hutchinson, Clancy, Hammell, Murphy (Humphrey 63’), Lasley, Jennings, Law, Higdon, Ojamaa (Daley 79’).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...