SPL: STOKES CONTINUA A TRASCINARE IL CELTIC

Inverness CT 0-2 Celtic

Stokes (61) (72)

A.Stokes

A.Stokes

Il Celtic torna a far visita all’Inverness dopo la fatale sconfitta per 3-2 della scorsa primavera che costò agli uomini di Lennon il titolo e riesce a vendicarsi dei Caley, infliggendo loro un 2-0 che li lascia in fondo alla classifica.
Dopo un avvio tutt’altro che spettacolare, il primo a farsi vedere è Stokes al 12’: l’irlandese lascia partire un tiro dalla distanza che però Esson riesce a bloccare senza difficoltà. Al 18’ è invece l’Inverness a concludere verso la porta di Forster, ma il numero uno del Celtic è attento e si distende in tuffo per deviare in corner la conclusione bassa di Hayes. Alla mezzora Forrest e Hooper combinano bene fino a liberare Stokes alla conclusione: il tiro del giocatore del Celtic è però deviato in corner.
La partita prosegue sui binari dell’equilibrio e senza regalare particolari emozioni e occasioni da rete: la svolta, però, è dietro l’angolo e arriva al 37’: su un contrasto aereo sulla tre quarti dei padroni di casa Tansey colpisce con il gomito Samaras al volto: l’arbitro non ha dubbi e mostra il cartellino rosso al giocatore dell’Inverness con i padroni di casa che rimangono così in dieci.
Anche il secondo tempo inizia in maniera un po’ soporifera: Ki sostituisce Samaras e due minuti dopo, al 56’ batte un corner trovando il solito Stokes la cui deviazione si perde però alta sopra la traversa della porta difesa da Esson. Sul capovolgimento di fronte Forster è attento a sventare un pericolo portato dai padroni di casa.
Al 61’, alla prima vera accelerazione, gli uomini di Lennon sbloccano il risultato: Forrest serve Hooper al limite dell’area; il giocatore inglese triangola con Stokes e poi lo serve per il tocco ravvicinato a porta ormai sguarnita: un’azione spettacolare che dimostra tutto il potenziale offensivo del Celtic e porta in vantaggio gli Hoops.
Passano quattro minuti e ancora Stokes conclude verso la porta di Esson: stavolta la conclusione dell’irlandese su corner di Ki è deviata in corner proprio dal portiere dei Caley. L’appuntamento con il raddoppio è comunque rinviato solo di alcuni minuti: al 73’ su una palla vagante dopo un tiro di Forrest deviato da un difensore si avventa Stokes che si coordina alla perfezione e con un diagonale potente e preciso realizza il 2-0.
Nel finale di gara, in vantaggio di due gol e in superiorità numerica il Celtic si limita a gestire la partita: Commons, appena entrato, va vicino al 3-0 con un tiro da fuori area, mentre l’Inverness reclama un rigore per un contatto in area ai danni di Foran. La gara si conclude così sul 2-0: il Celtic rimane appaiato in seconda posizione al Motherwell, vittorioso per 2-1 ad Aberdeen, ma con una gara in meno rispetto ai Wells. Soprattutto, però, i Bhoys rosicchiano due punti ai Rangers, fermati in casa dal St. Jonhstone. E ora, con il recupero infrasettimanale con il Dunfermline, il Celtic ha l’occasione di riportarsi a -7 dalla vetta e di riaprire così, forse, la Spl.

INVERNESS: Esson, Meekings, Hogg, Tokely, Gillet, A. Shinnie, Tansey, Hayes, Davis, Tade (Sutherland 77’), Foran (Proctor 77’).
CELTIC: Forster, Matthews, Wanyama, Majstorovic, El Kaddouri (McCourt 69’), Forrest (Commons 82’), Kayal, Ledley, Samaras (Ki 54’), Hooper, Stokes.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...