SPL: IL TITOLO E’ SEMPRE PIU’ LONTANO

Celtic 0-0 Hibernian

-

-

Dopo lo strepitoso secondo tempo con cui il Celtic si era sbarazzato dell’Hibernian nei quarti di finale di coppa di Lega in pochi si sarebbero aspettati un passo falso dei Bhoys in casa sempre contro la squadra cattolica di Edimburgo in un match questa volta valido per la Scottish Premier League.
E invece, gli uomini di Lennon non sono riusciti ad andare oltre uno scialbo 0-0 perdendo altri due punti dai Rangers e dando forse il via libera definitivo ai rivali concittadini per il loro quarto titolo consecutivo.
La prima occasione arriva all’8’ ed è per la squadra ospite: Matthews perde palla sulla sinistra e così l’Hibernian ne approfitta per una veloce ripartenza: sul cross in mezzo a cercare Griffiths, però, Forster è attento e tempestivo e salva il Celtic con un’uscita addirittura di testa. Sulla ribaltamento di fronte è invece il Celtic a rendersi pericoloso con un bello scambio tra Hooper e Stokes: Stack respinge la conclusione dell’irlandese con Hooper che arriva poi con un attimo di ritardo all’appuntamento con il tap-in vincente.
Al 27’ ancora Stokes protagonista: il numero 10 del Celtic è imbeccato da Wilson e serve a sua volta in area Hooper con la conclusione dell’inglese che però è troppo debole per impensierire realmente l’estremo difensore dell’Hibernian. Alla mezzora è Ki a servire un ispirato Stokes che si fa largo nella difesa della squadra di Edimburgo e va al tiro sul quale però Stack è sempre attento. Passano pochi istanti e il Celtic costruisce la più ghiotta occasione del primo tempo: su un corto rinvio di Hanlon Hooper e Stokes scambiano rapidamente il pallone con il numero 88 del Celtic che si presenta davanti a Stack e lo supera con una conclusione che però va a colpire la parte esterna del palo. Il primo tempo si chiude così sullo 0-0.
Nella ripresa parte meglio l’Hibernian con O’Conner che al 49’ colpisce di testa su corner di Griffiths, ma non riesce a trovare la porta. Gli ospiti continuano a gestire il gioco, ma vengono quasi beffati da un’invenzione di Forrest che salta l’uomo sul vertice dell’area e poi lascia partire un tiro di sinistro che si perde di poco alto.
Queste sono le uniche emozioni della ripresa fino ai minuti finali quando gli ospiti tornano a farsi pericolosi con il nuovo entrato Sproule il cui tiro supera Forster proteso in tuffo ma si perde a lato del palo della porta difesa dall’estremo difensore del Celtic. In pieno recupero, invece, sono proprio i padroni di casa a sfiorare il gol vittoria: Samaras serve di testa Mark Wilson in piena area di rigore senza che però quest’ultima riesca ad arrivare sul pallone e a concludere verso la porta.
Finisce così 0-0 e il Celtic dice praticamente addio alle speranze di titolo.

Celtic: Forster, Wilson, Rogne, Mulgrew, Matthews, Forrest, Kayal (Wanyama 33’), Ledley, Ki (McCourt 70’), Stokes, Hooper (Samaras 84’). All. Lennon
Hibernian: Stack, Hanlon, O’Hanlon, Stephens, Wotherspoon, Galbraith, Stevenson, Osbourne, Agogo (Sproule 78’), O’Conner (Thornhill 78’), Groffiths (Pallson 89’). All. Calderwood.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...