EUROPA LEAGUE: CELTIC BEFFATO NEGLI ULTIMI MINUTI

Celtic 1-1 Udinese

S.Ki (2)

Celtic 1-1 Udinese

Celtic 1-1 Udinese

Il Celtic è incapace di chiudere i conti con un Udinese presentatosi a Celtic Park in formazione ampiamente rimaneggiata, viene beffata da un rigore molto generoso concesso agli italiani a due minuti dalla fine e deve così accontentarsi del pareggio nella seconda giornata del girone I di Europa League.
Pronti-via e il Celtic passa in vantaggio: Hooper viene steso in area da Neuton. L’arbitro concede il rigore: Ki si presenta sul dischetto e trafigge Handanovic con un tiro forte e preciso all’angolino alto.
L’Udinese prova a reagire al 21’ con una punizione ben parata da Zaluska e un minuto dopo con un tiro dai trenta metri di Badu deviato in corner dallo stesso estremo difensore del Celtic.
Al 30’ sale in cattedra per la prima volta Handanovic che sventa un’insidiosa conclusione di Hooper: al 37’, invece, la punizione di Ki vola alta sopra la traversa.
Nell’intervallo Lennon sostituisce Ledley con Wilson, mentre Guidolin nell’Udinese fa entrare Benatia per Basta e Isla per Pereyra. Al 51’ Handanovic compie il suo secondo miracolo di giornata, mandando in corner una punizione di Mulgrew indirizzata all’incrocio dei pali.
Poco dopo il quarto d’ora l’Udinese va a segno: sugli sviluppi di un calcio di punizione deviato dalla barriera, la palla arriva in area a Benatia che si gira e mette il pallone alle spalle di Zaluska: il giocatore udinese si trova però in netta posizione di fuorigioco così l’arbitro annulla la rete e il punteggio rimane di 1-0 per il Celtic.
Si arriva così al finale di partita: all’85’ Handanovic dice di no a Ki che aveva provato a sorprenderlo dalla lunga distanza, mentre all’87’ è Zaluska a deviare in corner una pericolosa conclusione dal limite scaturita da un contropiede concesso ingenuamente dal Celtic all’Udinese. Sul calcio d’angolo seguente, però, i Bhoys commettono un’altra grave ingenuità che stavolta pagano a caro prezzo: Hooper contrasta Neuton in area sbracciando leggermente, il giocatore ospite si lascia cadere e l’arbitro concede un generoso rigore. Dal dischetto Abdi fa 1-1.
Nei restanti cinque minuti il Celtic si ributta generosamente in avanti, ma il tempo è poco e le idee poche e confuse. Il risultato non cambia più
Il Celtic conquista il primo punto in Europa League, mentre l’Udinese sale a quota 4 insieme all’Atletico Madrid che, nell’altra partita del raggruppamento pareggia, sempre 1-1, a Rennes

CELTIC: Zaluska, Matthews, Majstorovic, Mulgrew, Ledley (Wilson 46’), Wanyama, Ki, Kayal, Forrest (Samaras 72’), Bangura, Hooper. All. Lennon
UDINESE: Handanovic, Basta (Benatia 46’), Danilo, Ekstrand, Pereyra (Isla 46’), Doubai, Neuton, Badu, Battocchio, Fabbrini (Armero 67’), Abdi. All. Guidolin

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...