EL: IL CELTIC SALUTA L’EUROPA

Sion 3-1 Celtic

Mulgrew (78)

<Sion 3-1 Celtic

Sion 3-1 Celtic

Gara di ritorno dei Play Off di Europa League con il Celtic che cerca la qualificazione alla fase a gironi sul campo del Sion dopo lo 0-0 di Glasgow. Lennon schiera: Forster tra i pali; Cha, K.Wilson, Majstorovic e Mulgrew in difesa; Brown, Ki, Kayal, Ledley a centrocampo; Samaras e Hooper in attacco. La gara si mette subito in salita per il Celtic. Majstorovic atterra con un intervento da dietro Afonso e per l’arbitro non ci sono dubbi rigore e cartellino rosso per il difensore svedese. Dal dischetto va Feindouno che batte Forster. I bhoys subiscono il gol a freddo e l’ uomo in meno e il Sion sembra avere in mano la gara e la qualificazione. L’attacco degli Hoops è troppo morbido e non riesce a far male. Ci prova Samaras da lontano ma il suo tiro si spegne sul fondo senza troppi problemi. Buone occasioni anche per gli svizzeri che però non sfruttano. Il primo tempo si chiude con il punteggio di 1-0 per la squadra di casa. Il secondo tempo si apre con un Celtic più concentrato ma al 63′ arriva la doccia fredda. Punizione dal limite dell’area di rigore del Celtic a batterla è Feindouno che si vede prima ribattere il tiro per poi riprendere la palla e con un tiro rasoterra raddoppiare. La qualificazione sembra nelle mani del Sion con un Celtic incapace totalmente di controbattere. Ci prova Ki a riaprire il match ma il coreano non è fortunato. Lennon manda dentro Forrest al posto di Kayal. Al 78′ i Bhoys riescono ad accorciare le distanze. Punizione dal limite dell’area di rigore a batterla è Mulgrew che di potenza, e con l’aiuto di una deviazione, batte il portiere avversario. Gli Hoops si gettono in avanti alla ricerca del pareggio che varrebbe la qualificazione ma all’83’ Ki combina la frittata. Il coreano nella propria metà campo sbaglia l’appoggio indietro per Forster, sulla palla si lancia Sio che arriva tutto solo davanti a Forster e lo supera con un pallonetto. Grave errore quello di Ki che regala la qualificazione agli avversari. Lennon manda in campo Commons per Ledley ma ormai non c’è più niente da fare. La gara si conclude con la vittoria del Sion per 3-1. Ennesima serata europea da dimenticare per il Celtic che contro un modesto avversario non riesce ne ad imprimere il proprio gioco ne ad impensierire gli avversari.

CELTIC (4-4-2): Forster; Cha, K. Wilson, Majstorovic, Mulgrew; Brown, Kayal (Forrest 72), Ki, Ledley (Commons 88); Samaras, Hooper
Subs not used: Zaluska, M. Wilson, Matthews, McCourt, Stokes

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...