SPL: HAPPY NEW YEAR CELTIC! SAMARAS AFFONDA GLI HUNS


Ventunesima giornata di SPL che propone, come sfida di inizio anno, il secondo Old Firm della stagione questa volta ad Ibrox. Lennon trova un Celtic con molte assenze, a quelle di Cha e Ki impegnati con la loro nazionale, quelle di Hooper,Murphy e Maloney per infortunio si somma l’assenza di Brown per squalifica. L’allenatore irlandese schiera Foster tra i pali, in difesa Wilson, Rogne, Majstorovic e Izaguirre; a centrocampo ci sono Forrest, Kayal, Ledley e Mulgrew; in attacco l’inedita coppia McCourt-Samaras. Prima dell’inizio della gara viene osservato un minuto di silenzio in ricordo al disastro che colpì proprio lo stadio di Ibrox il 2 Gennaio del 1971 proprio durante un Old Firm, una tragedia che vide 66 persone, tra cui molti ragazzi e bambini, perdere la vita e più di 200 tifosi feriti. Il tutto successe quando i Rangers segnarono il gol del pareggio proprio nei minuti di recupero, l’incredibile calca che venne fuori tra chi aveva lasciato lo stadio e volle rientrare causò la caduta di un intero settore. Dopo il minuto di silenzio inizia la gara, i Rangers sembrano partire meglio e dopo pochi minuti Izaguirre è costretto a salvare di testa proprio sulla linea di porta su un colpo di testa a botta sicura di McCoulloch. La gara va avanti con le due squadre molto accorte soprattutto a non scoprirsi. Per il Celtic ci sono i buoni movimenti di Kayal e McCourt che cercano di servire Samaras. Ma una buona occasione capita sui piedi di Forrest che però viene anticipato proprio davanti a McGregor prima di calciare a rete. I Bhoys iniziano a costruire maggiormente gioco e a prendere possesso della metà campo avversaria ma non riuscendo ad impensierire la difesa dei Gres. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 0-0. Il secondo tempo inizia con i Rangers che si spingono in avanti. Ma al 62′ il Celtic si porta in vantaggio. Ledley ruba palla nella propria metà campo e subito serve in profondità Samaras, l’attaccante greco supera agevolmente McGregor in disperata uscita e insacca comodamente il gol del vantaggio. Fantastica azione di contropiede da parte degli Hoops che con due tocchi hanno mandato la palle in rete, splendio passaggio di Ledley e sangue freddo per Samaras. I Gers sembrano accusare il colpo e non riescono a controbattere al vantaggio. Infatti al 69′ è ancora Samaras a partire in velocità lungo la fascia destra, il greco arriva fin dentro l’area dove viene atterrato da Bougherra per l’arbitro non ci sono dubbi e indica il dischetto del rigore. Dagli undici metri si presenta Samaras che non sbaglia e firma la sua doppietta personale. Uno splendido ritorno per l’attaccante greco che sembra pronto a lasciare Parkhead ma che oggi ha lasciato un segno indelebile sulla stagione degli Hoops. La gara va avanti con il Celtic che amministra tranquillamente il doppio vantaggio e con gli Huns incapaci di impensierire Foster ben coperto sia da Majstorovic che da Rogne. All’88’ Lennon manda in campo McGinn per Forrest e dopo tre minuti di recupero l’arbitro fischia la fine. Celtic batte Rangers per 2-0 per l’enorme gioia dei tanti tifosi dei Bhoys che occupavano il settore a loro riservato. Una splendida vittoria da parte del Celtic, una vittoria fatta di cuore e grinta più che di bel gioco. Novanta minuti di concentrazione totale che hanno limitato al minimo gli errori sia in fase di impostazione che in fase difensiva. Con questa vittoria il Celtic si porta in testa alla classifica con quattro punti di vantaggio sui Rangers, che devono recuperare due gare. Prossimo impegno per i Bhoys è per domenica 9 gennaio per il quarto turno di Scottish Cup in casa del Berwick Rangers squadra della quarta divisione scozzese. Per quanto riguarda la SPL i Bhoys saranno impegnati Mercoledi 12 gennaio per il recupero della diciasettesima giornata di SPL rimandata per il maltempo in casa dell’ Hamilton.

CELTIC: (4-4-2) Forster; Wilson, Rogne, Majstorovic, Izaguirre; Forrest (McGinn 88), Ledley, Kayal, Mulgrew; McCourt; Samaras
Subs not used: Zaluska, Juarez, Hooiveld, Crosas, Stokes, Towell
___________________________________________

Annunci

One thought on “SPL: HAPPY NEW YEAR CELTIC! SAMARAS AFFONDA GLI HUNS

  1. Grandissima prova di carattere(non di gioco però!).Molto bene la difesa.Giorgione ha deciso d’interrompere il digiuno dal goal, facendoci uno splendido regalo d’inizio anno siglando una fantastica doppietta.Speriamo che sia la prima di una lunga serie.Anche se i Rangers hanno 2 gare da recuperare,per il momento lassù in cima la vista è stupenda….C’MON HOOPS!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...