SPL: BUONA LA PRIMA PER MISTER NEIL

Trentunesima giornata di SPL che vede il Celtic ospitare il Kilmarnock. Tante novità in casa degli Hoops, infatti sulla panchina non siederanno più Mowbray con il suo staff dimessosi dopo l’umiliante sconfitta contro il St.Mirren, ma Neil Lennon che porterà la stagione dei Bhoys al termine. Neil schiera Hinkel a destra e Naylor a sinistra con Thompson e O’Dea centrali, a centrocampo McGeady a destra Brown e Nguemo centrali e Samaras sulla sinistra con Keane e Fortunè in attacco. Da segnalare anche il ritorno di Boruc tra i pali. Sin dall’inizio del match il Celtic vuole dimostrare di saper ancora vincere. Prima Samaras e poi McGeady cercano di indirizzare la gara sui binari giusti ma non vi riescono. Al 36′ i Bhoys passano in vantaggio con una splendida azione di Keane che entra in area palla al piede supera due difensori e poi fa partire un meraviglioso tiro imparabile per il portiere avversario. Ottima azione da parte dell’attaccante irlandese. Dopo il gol i Killies non restano a guardare e si portano pericolosamente all’interno dell’area degli hoops. Il primo tempo si chiude con il Celtic in vantaggio per 1-0. Nel secondo tempo i Bhoys sembrano voler chiudere il match e al 62′ raddoppiano. E’ ancora Keane che, palla al piede, entra nell’area di rigore e batte per la seconda volta l’estremo difensore avversario con un altro imparabile tiro. Altra doppietta per Keane. I Bhoys non sono paghi e continuano ad attaccare e al 66′ trovano il terzo gol. McGeady crossa al centro dell’area dove trova Brown che non sbaglia e firma il suo ritorno in campo con un gol. C’è tempo anche per il gol della bandiera per i Killies che al 73′ segnano con Bryson il gol del 3-1. La gara si conclude con la vittoria del Celtic per 3-1. L’avventura di Lennon sulla panchina dei Bhoys parte nei migliori dei modi con una larga e convincente vittoria, ma l’amarezza dei tifosi per la stagione buttata al vento è ancora tanta. Per Neil ci sono ancora un pò di partite dove poter dimostrare le sue capacità di manager una su tutte la semifinale di Scottish Cup del 10 Aprile. Nonostante questa vittoria i Bhoys vedono immutato il loro svantaggio nei confronti dei Rangers che hanno battuto gli Hearts. Prossimo appuntamento in SPL per il Celtic domenica 4 aprile ad Easter Road contro l’Hibernian.

CELTIC (4-4-2) Boruc; Hinkel, Thompson, O’Dea, Naylor; McGeady, NGuemo, Brown, Samaras; Fortune (Rasmussen 84) Keane
Not used: Zaluska, Wilson, Crosas, Ki, McGowan, Braafheid

Prima della gara di oggi all’esterno del Celtic Park è stata scoperta una targa in memoria di Tommy Burns. La targa racconta tre momenti della vita da Celts del mai dimenticato Tommy. A partecipare alla cerimonia la moglie e i figli e l’intera diregenza del Celtic.

Annunci

2 thoughts on “SPL: BUONA LA PRIMA PER MISTER NEIL

  1. Bella vittoria.Purtroppo, serve solo a consolidare il secondo posto.Peccato per Mowbray.Cmq,bisogna guardare avanti.C’è una coppa da conquistare per salvare parzialmente la stagione.Meno male che è stato scongiurato un altrimenti mortificante TREBLE degli Huns!!!!Se nn sbaglio, nella stagione 1999/2000, quando, dopo l’esonero di Barnes, a traghettare la squadra nel finale di stagione c’era “King”Kenny Dalglish, trionfammo in coppa di lega.Questo può essere un precedente ben augurante.Mi sembra che stagione successiva, fummo poi artefici dell’ultimo grande TREBLE.Quindi…..C’mon Hoops!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...