SPL: I BHOYS RITORNANO ALLA VITTORIA

Ventunesima giornata di SPL e il Celtic è ospite del St.Johnstone. Per Mowbray sono innumerevoli i problemi di formazione e l’allenatore inglese deve inventarsi la formazione. In difesa vengono schierati Loovens e Thompson centrali con Hinkel e O’Dea laterali. A centrocampo ci sono McGeady e McGinn sulle fasce con al centro Crosas e Zheng Zi, mentre in attacco obbligata la coppia Samaras-Fortunè. I Saints iniziano la partita all’attacco, ma è il Celtic ad avere una buona occasione con un cross di Fortune non sfruttato da Samaras. Nell’azione successiva l’ennesimo svarione difensivo provoca problemi agli Hoops.Al 13′  Loovens sfiora Milne che stramazza al suolo, l’arbitro indica il dischetto del rigore, Craig porta in vantaggio la sua squadra spiazzando Boruc. Ancora colpevole la fase difensiva degli Hoops  che in questa stagione non riesce proprio a trovare una sua dimensione. A creare ancora più problemi è l’infortunio di Loovens che dopo uno scontro testa contro testa con un avversario è costretto ad uscire in barella, al suo posto Mogga manda in campo Caddis spostando O’Dea al centro. Il Celtic si lancia in avanti alla ricerca del pareggio ma lo fa in modo disorganizzato e impreciso. Il primo tempo si chiude con gli Hoops sotto di una rete. Un primo tempo che ha visto un’altra pessima prestazione da parte dei Bhoys che non riescono a fornire una prestazione adatta a recuperare punti preziosi in classifica. Il secondo tempo inizia nei migliori modi per il Celtic. Fortunè viene lanciato verso l’area di rigore da una spizzata di testa di Samaras ma l’attaccante francese viene atterrato da Gartland che vede sventolarsi davanti il cartellino rosso ed è costretto ad uscire dal campo. Gli Hoops, con un uomo in più, spostano interamente il loro baricentro all’interno della metà campo avversaria ma la foga di pareggiare e l’imprecisione non permette ai Bhoys di andare in rete.  Mowbray per sfruttare il vantaggio numerico manda in campo McCourt al posto di Hinkel e poi, il giovane, McGowan al posto di Zheng Zi. Al 64′ è proprio McGowan che serve Fortunè spostato sul lato destro della metà campo avversaria, il francese prende palla e dopo alcuni metri fa partire un  bolide di destro che si insacca imparabilmente. Un fantastico gol di Fortunè che permette al Celtic di rimettere la gara sui binari giusti. Dopo il vantaggio gli Hoops continuano a spingere con veemenza sfiorando più volte il gol del vantaggio prima con McGeady, poi con McGowan e in fine con McCourt ma trovano sempre attento l’estremo difensore dei Saints. Ma al 77′ arriva finalmente il gol del vantaggio. Dopo un batti e ribatti di testa in area dei Saints Thompson appoggia di testa per Samaras che di sinistro al volo manda la palle in rete. Dopo il vantaggio il Celtic riesce a giocare con maggiore scioltezza sfruttando maggiormente le fasce. All 81′ arriva anche la doppietta per Fortunè che, sull’out di sinistra dell’area di rigore, manda in rete su ribattuta, un tiro di McGowan ben respinto dal portiere. Una doppietta molto importante per Fortunè sperando che trovi una maggiore continuità nella rete.  Dopo aver messo al sicuro il vantaggio il Celtic gioca con maggiore scioltezza e riesce a trovare anche una meravigliosa quarta rete. All’ 87′ McCourt entra in velocità in area lasciandosi dietro 3 difensori per poi far partire un preciso destro che si insacca all’incrocio dei pali. Un gol straordinario per il nord-irlandese che ritorna al gol dopo un lungo periodo a secco. La gara finisce con la vittoria del Celtic per 1-4. Un risultato che non deve trarre inganno in quanto il Celtic ha trovato tantissime difficoltà sia sul piano del gioco che su quello della concretezza e c’è ancora tanto da lavorare per Mogga e i suoi uomini. Una vittoria comunque importante che permette di ridurre a sette i punti di distacco dai Rangers, che ieri hanno pareggiato 1-1 contro gli Hearts ad Ibrox. Prossimo appuntamento di SPL per il Celtic Mercoledi 27 Gennaio, alle ore 20.45 (ora italiana) turno infrasettimanale, quando al Paradise arriverà l’Hibernian quinto in classifica.

Intanto è stata definita la data del recupero della diciannovesima giornata di SPL per la gara tra Kilmarnock e Celtic. la gara si giocherà Martedi 2 Febbraio 2010 alle ore 20.45 (ora italiana).

CELTIC (4-4-2): Boruc, Hinkel(McCourt 57), Loovens (Caddis 23) Thompson, O’Dea, McGinn, Crosas, Zheng (McGowan 61), McGeady, Samaras, Fortune.
SUBS: Zaluska, McCourt, Mizuno, Lafferty, Forrest, Caddis, McGowan.

Annunci

One thought on “SPL: I BHOYS RITORNANO ALLA VITTORIA

  1. Se non c’era l’espulsione non so come finiva… e la papera di Boruc quasi ci fa secchi… Non lo vedo molto in forma e questo è un altro motivo di preoccupazione per la nostra difesa.
    Certo è che le assenze sono molte e si fanno sentire!
    Forza ragazzi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...