SPL: IL CELTIC CROLLA AL TYNCASTLE

Sedicesima giornata di SPL e il Celtic è impegnato ad Edimburgo sponda Hearts. Mowbray conferma la squadra titolare delle ultime gare di campionato. Durante la settimana Mogga ha tenuto a riposo alcuni elementi importanti nell’ultima gara di Europa league a Vienna contro il Rapid finita 3-3. Gli Hearts partono grintosi ma poi il Celtic prende possesso del gioco. E’ Samaras ad avere un’ottima occasione, dopo essere stato servito meravigloiosamente da McGeady, ma il portiere degli Hearts si salva in corner. Al 21′ il Celtic in vantaggio. Corner dalla destra battuto da Robson, la palla arriva a McDonald posizionato sul secondo palo che tutto solo di testa colpisce il palo, la palla torna al centro dell’area dove Samaras è pronto ad insaccare di piatto. Ancora un gol per l’attaccante greco che stà trovando una meravigliosa continuità. Dopo il gol gli Hoops continuano a spingere in cerca del raddoppio. Ma gli Hearts non stanno a guardare e al 31′ trovano il pareggio. Caldwell atterra  in area di rigore Mole, l’arbitro prima espelle Caldwell e poi infica il dischetto del rigore. Sul dischetto va Stewart che spiazza Boruc. Mogga subito corre ai ripari facendo entrare McManus al posto di Crosas. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 1-1. Nel secondo tempo gli Hearts cercano di spingersi in avanti ma è il Celtic ad avere le migliori occasioni per riportarsi in vantaggio. Prima McGeady con una splendida azione fa partire un tiro da fuori area che finisce contro il palo a portiere battuto. Successivamente è Samars a sbagliare un gol fatto. Un caparbio McDonald riesce a rubare palla sulla linea di fondo per poi mettere al centro, a porta vuota Samaras colpisce di piatto in modo sufficiente e la palla finisce sopra la traversa per la disperazione dei tifosi dei Bhoys. Mogga fa entrare Fortunè al posto di McDonald. Gli Hoops, anche se in inferiorità numerica, continuano ad attaccare ed è proprio Fortunè ad avere un’altra stupenda occasione che purtroppo finisce sulla traversa. E come sempre succede alla prima distrazione si viene puniti. Templeton fa partire un cross dalla sinistra della difesa dei Bhoys la palla arriva sul secondo palo dove trova Bouzid che tutto solo di testa manda alle spalle di Boruc. Un’altra amnesia difensiva che punisce il Celtic. Dopo il gol gli Hoops sembrano accusare il colpo ma poi riescono a regaire spingendosi in avanti. E’ di nuovo Samaras ad avere una grande occasione con un colpo di testa che viene respinto sulla linea di porta. La partita si conclude con la vittoria degli Hearts per 2-1. Una brutta sconfitta per i Bhoys, anche se ci permettiamo di dire, non meritata. I Bhoys continuano a pagare la poco attenzione in difesa dove ogni settimana si permette troppo. Con questa sconfitta i Bhoys sono al secondo posto della SPL a ben quattro punti dai Rangers che ieri hanno vinto per 6-1 contro i Wells. Prossimo appuntamento per i Bhoys sabato 26 dicembre 2009 quando al Paradise arriverà l’Hamilton.

CELTIC (4-4-2) Boruc; Hinkel(90’McGinn), Caldwell, Loovens, Fox; McGeady, Crosas(McManus 32′), NGuemo, Robson; Samaras, McDonald(Fortunè)
Subs: Zaluska, Caddis, McDonald, Carey, Fortune, McGinn, Zheng

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...