CONSIDERAZIONI DEL PRESIDENTE

Può sembrare difficile scrivere un commento alla nostra annata appena conclusa. Si può pensare alla delusione patita per aver regalato un titolo (uno dei tanti regali …) ai nostri più acerrimi rivali; si può pensare al fatto che dovremmo probabilmente subire altri festeggiamenti per la vittoria dei rangers in coppa di scozia il prossimo week end. Coppa dove siamo stati eliminati con disonore dal st. mirren. Delusione per essere consci che il titolo di scozia 2008/2009 l’ha vinto una squadra non più forte della nostra, ma solo più convinta. Delusione per aver visto all’opera la nostra squadra che nonostante i valori tecnici, non ha mai mostrato la superiorità che tutti ci aspettavamo. Delusione per un’inopinata eliminazione dalla champions league per mano di una discreta truppa di danesi semiprofessionisti. Delusione, questa è la parola che rimbomba dentro le mie oreccchie. che non si placa nemmeno oggi che gordon strachan se n’è andato. Un tecnico mai amato dalla tifoseria biancoverde, ma che ha saputo vincere 3 anni in fila con quel poco che la società gli ha messo a disposizione. Ma in questa stagione in cui abbiamo ceduto lo scettro di campioni ai rangers mi piace ricordare la vita attorno al nostro csc. Iniziata con non pochi problemi per imbastire la fortunata e bellissima trasferta di gruppo a glasgow, dove molti di noi si sono conosciuti e visti per la prima volta. continuata con un’altra mini trasferta di alcuni nostri soci in occasione di celtic man utd. e condita dai ritrovi in varie zone d’italia per vedere nei pub o nella case di ognuno le partite dei bhoys, o solamente per trovarci e stare assieme a parlare di celtic, celtic, celtic. Ma smessi i panni calcistici, mi piace pensare che il football sia solo una piccola parte della nostra vita, anche nel nostro stesso club. Per cui ricordo volentieri il tempo impiegato per poter mettere in cantiere le polo, le spille. E last but not the least, il nostro contributo per coloro che non sono fortunati da poter discutere e vivere in tranquillità pensando al nostro celtic. Contributo che ha preso le sembianze dell’aiuto al Celtic Charity Fund che abbiamo aiutato a riempirsi tramite l’iniziativa del motore di ricerca everyclick e soprattutto di Claudio, fondatore dell’associazione benefica Sainam Foundation, a cui sono rivolti i nostri piccoli sforzi economici, ma non solo. L’incontro con Claudio da parte mia a Verona è stato non solo un tuffo nel passato, ricordando il nostro viaggio a glasgow nel 1988, con i suoi problemi per far pipì il giorno della finale di coppa di scozia e il mio ripetere “yes” o “thank you”, uniche parole che conoscevo in inglese !! Nella serata trascorsa assieme a irene casey, carlo e bifo, ho ammirato una volta di più l’essenza dell’uomo, che si batte, si danna l’anima e magari finisce la sua avventura da anonimo, ma avrà l’orgoglio di essere ricordato da un’altro essere umano, anonimo anch’egli, che senza il suo aiuto forse non sarebbe sopravissuto alle intemperie della vita. Uno spirito che incarna l’essenza del tifoso del celtic. cresciuto nelle difficoltà, che una volta adulto non dimentica chi nelle difficoltà deve crescere.

Hail Hail a tutti per la prossima stagione

Annunci

One thought on “CONSIDERAZIONI DEL PRESIDENTE

  1. sono orgoglioso e fiero di far parte di questo meraviglioso gruppo… persone viste si e no un paio di volte, ma che mi hanno dato davvero tanto… un grazie a chi ha fatto in modo che tutto ciò accadesse… GRAZIE DI CUORE A TUTTI VOI…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...