SPL: UN OLD FIRM DA DIMENTICARE

Quarta giornata di SPL che presenta il primo Old Firm della stagione al Paradise. Strachan deve fare a meno della sua coppia di attaccanti titolare e schiera Maloney e Samaras, in difesa c’è il ritorno di Caldwell e la conferma di Wilson al posto dell’ancora assente (infortunato?) Naylor. Nei primi minuti sono i Gers a partire con maggiore convinzione, ma poi il Celtic diventa padrone del campo cun maggior possesso palla. Nonostante la capacità di avere il pallino del gioco in mano, sono i Rangers a passare in vantaggio. Al 37° è Cousin che supera molto facilmente in corsa Wilson per poi entrare in area e piazzare la palla tra palo e Boruc portando gli Huns in vantaggio. Da dividere tra Wilson e Boruc, che non ha coperto a dovere il suo palo di competenza, le colpe del gol del vantaggio subito. Non si fa attendere la reazione degli Hoops che al 39° pareggiano. Cross di McGeady dalla sinistra, Maloney sfiora la palla Papac rinvia sul corpo di Samaras che è bravo a mettere a terra la palla e a calciare in rete. Importantissimo per i Bhoys di aver segnato subito il gol del pareggio. I primi 45 minuti terminano senza altre emozioni. Nel secondo tempo sono ancora gli Huns a partire meglio e a ritrovare il vantaggio. Al 52° Miller viene dimenticato da Wilson e lasciato liberissimo di colpire al volo per insaccare sul secondo palo. Ancora una mancanza da parte del giovane difensore degli Hoops. I Bhoys stentano a reagire e al 63° arriva il colpo del KO. Uno splendido tiro da fuori di Mendes che non lascia scampo a Boruc per l’1-3. I Bhoys tentano di buttarsi in avanti ma non riescono a mettere in difficoltà gli Huns. Al 71° doppia sostituzione per i Bhoys entrano Vennegoor e Robson per Samaras e Hartley. Al 75° i Gers si ritrovano in 10 per l’espulsione di Cousin per doppia ammonizione, ma dopo neanke un minuto subito viene ristabilità la parità numerica con l’espulsione di Vennegoor, appena entrato in campo, per aver scalciato Broadfoot. Al 79° il definitivo tracollo con il quarto gol dei Rangers. Ancora un bruttissimo errore da parte di Boruc che non riesce a bloccare un cross dalla destra e permette a Miller di appoggiare facilmente in rete. Ormai è la fine di questo primo Old Firm con i tifosi dei Bhoys che iniziano ad abbandonare mestamente le tribune del Paradise. Al 90° i Bhoys riescono a ridurre il passivo con una punizione di Nakamura. Una brutta sconfitta quella subita oggi da parte del Celtic, che non ammette giustificazioni. Da rivedere soprattutto la posizione di Wilson che in fase difensiva a dimostrato di avere molti limiti. Unica nota di consolazione è che questa sconfitta sia giunta solo all’inizio di questo campionato e che strada da fare ce ne è ancora tanta, e non è da dimenticare che negli ultimi tre anni il Celtic ha perso per due volte il primo Old Firm della stagione per poi concludere, come tutti sappiamo, il campionato. Adesso ci sarà una settimana di tempo per Strachan per analizzare la sconfitta e correggere gli errori. Prossimo appuntamento per i Bhoys sabato 13 settembre contro il Motherwell, per poi affrontare la prima partita di Champions mercoledi 17 al Paradise contro l’Aalborg.

CELTIC: Boruc; Hinkel, Caldwell, McManus, Wilson (Hutchinson 84); Nakamura, Brown, Hartley (Robson 72), McGeady; Samaras (Vennegoor of Hesselink 72), Maloney
Sub not used: M.Brown, Loovens, O’Dea, Crosas

Annunci

3 thoughts on “SPL: UN OLD FIRM DA DIMENTICARE

  1. non ho visto la gioia di ieri di miller, ma ricordo la sua gioia per il suo gol nel primo old firm da celts con noi…. tutto il mondo è paese !! bisogna rimboccarsi le maniche e sudare, come la solito ! HH

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...