SPL: KEEP THE FAITH

 Al Celtic Park si recupera l’Old Firm del 2 Gennaio che fu rimandato dopo la tragica morte di O’Donnel. Questo è l’Old Firm numero 337 ed è il terzo di questa stagione, nei primi due sono stati i Rangers a portarsi a casa i tre punti. Grande atmosfera di pubblico per quella che è la gara decisiva dell’intera stagione, solo una vittoria dei Bhoys potrebbe riaprire il discorso titolo. Strachan deve fare a meno di Brown ancora fuori per squalifica a centrocampo ci sono Robson e Hartley. In attacco confermata la coppia McDonald-Vennegoor. La gara inizia subito con i Bhoys all’attacco e con i Rangers che si chiudono in difesa. Al 20° gol del Celtic. Caldwell dalla linea del centrocampo serve Nakamura che avanza palla al piede e fa partire uno splendido tiro di controbalzo da piu’ di 35 mt che si insacca imparabilmente alle spalle di McGregor. Splendido gol del giapponese da cui si attendeva una reazione di orgoglio in questa stagione un pò opaca. I Bhoys approfittano dell’inerzia del gol e continuano ad attaccare non riuscendo a trovare però il gol del raddoppio. Il primo tempo si chiude congli Hoops in vantaggio di una rete. Ottima primo tempo della squdra di Strachan che è riuscita a sbloccare la gara con un gran gol di Nakamura. Ottimo anche l’atteggiamento dei giocatori. Il secondo tempo inizia con la novità Novo nelle file degli Huns e Wilson nelle fila degli Hoops al posto dell’infortunato Naylor. Ora sono i Rangers a costruire piu’gioco alla ricerca del pareggio. Pareggio che arriva al 55°. Whittaker serve Novo sulla destra dell’attaco dei Gers, Novo dopo un perfetto controllo fa partire un diagonale imprendibile per Boruc. Dopo il pareggio degli Huns i Bhoys sembrano aver accusato il colpo e non riescono a costruire occasioni importanti tendendosi piu’ a difendere. Al 70° la svolta della partita. Vennegoor spizza di testa in area un cross dalla sinistra la palla finisce a Nakamura che dal vertice dell’area fa partire un perfetto tiro a girare, sulla traiettoria si trova Cuellar che impedisce alla palla di entrare in rete allontandola con una mano. Rigore ed spulsione del difensore degli Huns. Sul dischetto si presenta McDonald ma il suo tiro viene parato da McGregor.  Un’ottima occasione per i Bhoys per riportarsi in vantaggio purtroppo sprecata. I Bhoys con un un uomo in piu’chiudono i Gers nella loro metà campo. Al 75° Strachan lancia nella mischia l’attaccante greco Samaras al posto di Robson autore di un’ottima partita a centrocampo. Al 78° McGregor, al momento eroe della serata, deve lasciare il posto per un infortunio alla caviglia al giovane Alexander. I Bhoys continuano ad attaccare e a cercare il gol vittoria non riuscendo però a trovare lo spunto giusto. Allo scadere del 90° sono 5 i minuti di recupero. Parkhead è una bolgia che vuole trascinare i Bhoys alla vittoria. Al 93° cross di Caldwell in area dove trova McDonald che di testa mette la palla al centro dell’area piccola dove trova un prontissimo Vennegoor of Hesselink che di testa in tuffo insacca il gol vittoria che fa esplodere il Celtic Park. Passa solo un minuto e l’arbitro col triplice fischio finale sancisce la prima vittoria dei Bhoys nell’Old Firm di questa stagione. Al fischio finale c’è un accenno di rissa tra McManus e Ferguson placato dagli altri giocatori. Ottima partita da parte dei Bhoys che hanno mostrato molto carattere e hanno tenuta alta la concentrazione per tutti i 90 minuti. Ottima la prestazione di Nakamura e anche di Caldwell che è stato ottimo sia in fa se di impostazione sia in fase difensiva. Ottimo anche il contenimento a centrocampo con Robson e Hartley. Con questa vittoria gli Hoops si portano a -1 dai Rangers capolisti, alla fine della stagione mancano 7 gare per i Rangers e 5 per gli Hoops e domenica 27 Aprile ci sarà l’ultimo Old Firm della stagione anche esso importantissimo. Prossimo appuntamento per gli Hoops è sabato 19 Aprile dove affronteranno al Parkhead l’Aberdeen. Al momento i Rangers hanno ancora un buon vantaggio considerato le due gare in piu’ da giocare, ma nel calcio tutto è possibile e sognare non costa niente. Keep the Faith

CELTIC (4-4-2): Boruc; Hinkel, Caldwell, McManus, Naylor (Wilson 46); Nakamura, Robson (Samaras 75), Hartley, McGeady; McDonald, Vennegoor of Hesselink
Subs not used: M.Brown, Balde, Sno, Donati, Samaras, McGowan

Annunci

4 thoughts on “SPL: KEEP THE FAITH

  1. Un Old Firm perso al 94° potrebbe farli crollare psicologicamente…adesso hanno recuperi con Motherwell e St.Mirren…speriamo in bene…se fanno meno di 6 punti sarebbe stupendo…mi accontento che almeno una delle 2 riesca a pareggiarci…

    CREDIAMOCI!

  2. prestazione molto convincente dei nostri ragazzi….. contro una squadra brutta come il fango….. oscena come Platinette…. ridicola come Biscardi…..

    c’mon the Hoops!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...