SPL: GLI HOOPS A VALANGA SUL ST MIRREN.

  CELTIC (4-4-2) Boruc; Wilson, Caldwell, McManus, Naylor; Hartley, Sno (Donati 46), S Brown, Riordan; McDonald (Zurawski 70), Vennegoor of Hesselink (Killen 63).
Subs: M Brown, McGeady, O’Dea, Nakamura.

Dopo la straordinaria serata di mercoledì dove, con una vittoria ai calci di rigori, i Bhoys hanno superato lo Spartak Mosca,  accedendo così alla fase a gironi di Champions League gli uomini di Strachan oggi erano attesi sul campo del ST Mirren. Unico risultato possibile per i Bhoys, la vittoria, per non perdere contatto con i Rangers capolista, che ieri hanno vinto facilmente a Ibrox per 4-0 contro il Gretna. Strachan rivoluziona la formazione e soprattutto rivoluziona il centrocampo cambiandolo per 3/4 inserendo Hartley, Sno e Riordan al posto di Donati, Nakamura e McGeady lasciando il solo Scott Brown da titolare. E al 22’ minuto del primo tempo è proprio Brown a convertire da pochi metri in rete un perfetto passaggio filtrante di McDonald e portando così i Bhoys in vantaggio. Dopo appena 3 minuti al 25’ il portiere del St Mirren nn non riesce ad allontanare dopo un tiro di Caldwell e McDonald lo anticipa insaccando nella porta sguarnita. In appena 2 minuti gli Hoops mettono la partita dalla loro parte. Successivamente è il St Mirren ad avere alcune buone possibilità di segnare ma Boruc riesce a sventare i pericoli. Nel secondo tempo Strachan introduce l’italiano Massimo Donati al posto di Sno. Al 53 minuto dopo un intervento di Riordan la palla finisce sui piedi di Vennegoor of Hesselink che sigla il gol del 3-0. Il terzo gol del Celtic demoralizza i giocatori del St Mirren che avevano tentato in chiusura di primo tempo di dimezzare lo svantaggio. Al 56’ è Riordan che porta a quattro le reti dei Bhoys con un tiro da lontano. E a concludere il poker per i Bhoys è il capitano McManus che completa l’opera portando il Celtic sul 5-0. Al 75’ c’è gloria anche per il St Mirren che sigla il gol della bandiera con Miranda. Un’altra stupenda prestazione da parte degli uomini di Strachan che con la vittoria di oggi si mantengono sempre a 2 punti dagli Huns. Distacco che potrebbe mantenersi inalterato fino al 20 Ottobre giorno del primo Old Firm della stagione. Intanto la prossima settimana i campionati saranno fermi per gli impegni delle nazionali. La sesta giornata, che si giocherà il 15 settembre, vedrà gli Hoops ospitare l’Inverness CT.

 LE NOSTRE AVVERSARIE EUROPEE

Diamo uno sguardo ai risultati che hanno ottenuto in questo week-end calcistico le avversarie che gli Hoops incontreranno nella fase a gironi di Champions League. Il Milan nella serata di venerdi si è aggiudicato la Supercoppa Europea ai danni del Siviglia con il risultato di 3-1 con gol di Inzaghi, Jankoluski e Kakà. La partita si è giocata in un clima particolare per la prematura scomparsa che ha colpito in settimana il giocatore del Siviglia Puerta. Il Milan giocherà contro la Fiorentina lunedì sera la partita valida per la seconda giornata di campionato. Altra avversaria dei Bhoys è lo Shakhtar Donetsks che ha vinto per 4-0, nella settima giornata del campionato ucraino, ai danni l’Arsenal Kiev con una doppietta di Brandao, Ilsinho, Gladky. Lo Shakhtar guida la classifica con 21 punti frutto di sette vittorie e ha 5 punti di vantaggio sulla seconda in classifica. Il Benefica, impegnato fuori casa, vince 3-0 contro il Nacional  con una doppietta dell’ex rossonero Rui Costa e gol di Cardozo nella terza giornata di Superliga. Per il Benefica è la prima vittoria in campionato dopo due pareggi.

 GRAVESEN E MILLER LASCIANO GLI HOOPS

Thomas Gravesen e Kenny Miller nelle giornate di giovedì e venerdi hanno lasciato Glasgow con destinazione Inghilterra. Il centrocampista danese è stato ceduto in prestito, fino alla conclusione della stagione, all’Everton squadra in cui aveva già militato prima di essere ceduto al Real Madrid nel 2005. Per il talentuoso attaccante scozzese invece si sono aperte le porte del Derby County con cui ha firmato un contratto triennale. L’attaccante scozzese raggiunge un altro ex Bhoys  Stephen Pearson. Con la maglia degli Hoops, Miller ha totalizzato 46 presenze segnando 11 gol.

Annunci

4 thoughts on “SPL: GLI HOOPS A VALANGA SUL ST MIRREN.

  1. Io piu’ quella di Gravesen nn riesco a concepire quella di Miller. A centrocampo siamo abbastanzi coperti anke se uno come Gravesen in Champions garantiva esperienza, ma in attacco siamo un pò debolucci a me Vennegoof nn mi esalta piu’di tanto e McDonald nn ha quell’esperienza ke poteva dare Miller e lo stesso Zurawsky nn è ke sia un fulmine di guerra

  2. non sono d’accordo con la cessione di gravesen, ma si sa che nn andava d’accordo con strachan. miller….. lo ringrazio per il gol nel derby dell’anno scorso, ma non mi sembrava fosse un giopcatore da grande suqadra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...