Un Celtic tutto mio!

Come per ogni bambino, almeno fino a qualche anno fa, che ama il calcio il subbuteo rappresentava il sogno di tutti noi. Sentirsi contemporaneamenti degli allenatori e un vero giocatore era stupendo. E come si sceglievano le squadre del subbuteo? Bhe come prima cosa si comprava la propria squadra del cuore e poi le squadre ke avevano le magliette piu’belle. Ed è in quel preciso momento che, grazie anche ai miei 2 fratelli piu’grandi, ho scoperto il Celtic. La maglietta bianco-verde a strisce circolari orizzontali era stupenda e vederla lì su quel
prato verde era una gioia immensa. E per rispettare la tradizione di  quella gloriosa squadra attaccavamo i numeri dei giocatori sul pantaloncino e non sulla maglietta proprio come i nostri Bhoys. Gli anni passavano e l’interesse ovviamente aumentava. Si comprava il Guerin Sportivo aspettando con ansia di leggere i risultati di questa squadra in quel campionato formato da tante squadre sconosciute. Poi sono arrivati gli anni del boom delle magliette delle squadre di calcio e allora subito alla ricerca della mitica maglietta bianco-verde e
indossarla era un gran motivo di orgoglio. Poi fortunatamente è nato Internet e quindi le possibilità di seguire questa squadra oltremanica sono aumentate notevolmente. Poi nel 2001 un viaggio nella meravigliosa
e verde Irlanda, il primo contatto diretto con quel popolo fantastico che è il popolo Irlandese. La loro generosità, la loro socialità e il loro altruismo l’ho trovato molto simile a quello di noi Napoletani.  L’emozione che appena atterrati all’aereoporto di Dublino incontravamo i primi ragazzi con indosso la maglietta del Celtic. Il giorno dopo
subito a cercare lo store e finalmente a comprare la maglietta nuova. Una sensazione stupenda passeggiare per O’Connelly street con quella maglietta sulla propria pelle. L’anno seguente non poteva essere altrimenti, si doveva fare il grande passo. Calendario dei preliminari di Champions alla mano si decise di andare in Scozia. Appena arrivati a Glasgow ci diriegemmo verso il Celitc park un’emozione incredibile vedere quel tempio del calcio, l’ingresso nella biglietteria e  l’acquisto di 2 biglietti di curva Jock Stein per la gara di ritorno tra Celtic e Kaunas. L’andata in lituania aveva visto un netto trionfo  della squdra di O’Neill. Nei giorni precedenti la partita girammo un pò  la Scozia arrivando fino al nord. Una terra fantastica con dei posti indimenticabili. Poi il grande giorno, il giorno della partita. Salutammo la padrona del B&B ke era divertita nel vederci con le magliette del Celtic, anche perche il marito invece tifava Rangers. Arrivammo allo stadio un bel pò in anticipo, l’emozione era tanta. Entrammo nello store e li acquistai una meravigliosa sciarpa bianco-verde. Poi l’arrivo del pullman della squadra, il calore con cui vennero accolti, le foto a Bobo Balde e ad altri giocatori. Poi entrammo nello stadio e mentre salivamo i gradini della curva il cuore batteva sempre piu’forte. Poi finalmente il terreno verde e fu il
delirio. Lo stadio era ancora vuoto e potei ammirare la scritta CELTIC sui seggiolini. Lo stadio pian piano si andava riempiendo e tutto assumeva un’unica coppia di colori. L’Ingresso delle squadre in campo
e  il boato per i BHOYS. Fu un susseguirsi continuo di emozioni. Per la cronaca la parita finì 1-0 per i Celtic con autogol. Tornati nel nostro B&B avevamo ancora il cuore e gli occhi pieni di emozioni. Da quell’esperienza l’amore per questa squadra è andata aumentando a dismisura e il sapere che finalmente anke SKY avrebbe trasmesso gli incontri di SPL fu fantastico. La vittoria con gli Hearts il giorno di capodanno del 2006 fu meravigliosa così come la cavalcata di quest’anno. Per non parlare delle emozioni della Champions con la
partita contro il Manchester. Tutto stupendo come il 1/4 di finale contro il Milan e il comportamento encomiabile dei tifosi bianco-verdi. Questa gente veramente può insegnarci cos’è il calcio e l’amore per la propria squadra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...